Italia markets open in 2 hours 35 minutes
  • Dow Jones

    30.775,43
    -253,88 (-0,82%)
     
  • Nasdaq

    11.028,74
    -149,16 (-1,33%)
     
  • Nikkei 225

    25.971,44
    -421,60 (-1,60%)
     
  • EUR/USD

    1,0452
    -0,0032 (-0,30%)
     
  • BTC-EUR

    18.750,29
    -587,05 (-3,04%)
     
  • CMC Crypto 200

    419,30
    -12,17 (-2,82%)
     
  • HANG SENG

    21.859,79
    -137,10 (-0,62%)
     
  • S&P 500

    3.785,38
    -33,45 (-0,88%)
     

Roma si prepara alle sfide del Giubileo ed Expo 2030

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 23 mag. (askanews) - I grandi eventi in presenza tornano nella Capitale, dopo il lungo periodo segnato dalla pandemia da Covid-19, portando con sé una ventata di positività in diversi settori economici, ma stimolando anche molte richieste da parte dei cittadini in merito ai servizi. Grande successo per due appuntamenti appena conclusi: la Race for the cure, la più importante manifestazione mondiale per la lotta contro il tumore al seno e gli Internazionali di Tennis al Foro Italico. Entrambi gli eventi hanno acceso i riflettori sulla Capitale stimolando l'arrivo di turisti e addetti ai lavori. Importanti novità in merito ai flussi in transito da e per Roma arrivano anche dalla nuova area di imbarco inaugurata in questi giorni, dal Presidente Mattarella, all'Aeroporto Leonardo Da Vinci e dove transiteranno sei milioni di passeggeri l'anno. L'opera è stata realizzata in previsione di due importantissime sfide che la città ha davanti: il Giubileo e la candidatura all'Expo.

Ma come anticipato i grandi appuntamenti portano con sé anche un notevole aumento del numero di cittadini e turisti in circolo, e di richieste da soddisfare in relazione alla mobilità. A tal proposito un recente sondaggio pubblicato da Quorum-YouTrend nel mese di febbraio rende noto che gli italiani bocciano il servizio Taxi delle grandi città: costa troppo ed è di bassa qualità. Per 3 italiani su 4 all'estero il servizio è nettamente migliore. Secondo il sondaggio il 52% degli intervistati si dice favorevole ad una nuova legge del settore. Le richieste degli utenti puntano soprattutto ad un servizio più smart, prenotabile tramite App, che si possa pagare online e in linea con gli standard internazionali. Roma risponde alle critiche offrendo ai cittadini un innovativo ed efficiente servizio di Transfer, che risponde a 360° alle richieste delle persone e del mercato nella fase post pandemica: MY SAFE PLACE- TRANSFER. Tecnologico, sicuro e con elevatissimi standard di qualità.

Spostarsi in città, viaggiare, ma anche condividere luoghi di lavori e mezzi è stato completamente ridefinito in questi due anni di pandemia. Quelle che erano abitudini consolidate nel nostro quotidiano come: condividere con altri genitori l'impegno di portare i figli a scuola, ai centri estivi, alle varie attività sportive o ricreative hanno lasciato il posto a nuove dinamiche sociali. Ma oggi anche chiedere un passaggio verso l'aeroporto o luogo di lavoro, oppure in un momento di difficoltà (durante una malattia ad esempio) usufruire del supporto di una persona amica per raggiungere un presidio medico è diventato problematico. Questi cambiamenti pongono la necessità di figure professionali esterne, qualificate e di fiducia, soprattutto nei trasporti e nell'assistenza alle famiglie.

Alle nuove esigenze nate in questa fase post pandemica, che punta a una ripartenza in totale serenità e benessere, si ispira il nuovo progetto del Circuito di sicurezza MY SAFE PLACE. Attraverso un dispositivo altamente tecnologico e rivoluzionario che attiva un processo che permette di sanificare ambienti e mezzi di trasporto di ogni dimensione, in modo semplice e veloce. Il processo, infatti, utilizza una nuvola sanificante che favorisce l'abbattimento di funghi, batteri e virus incluso il SARS-COV-2 fino al 99,9%. A conclusione del processo il sistema rilascia un certificato di avvenuta sanificazione visualizzabile in modalità digitale, insieme ai video delle attività svolte inquadrando il QR-CODE.

MYSAFEPLACE -TRANSFER è l'unico servizio al mondo di noleggio auto con conducente, per ogni destinazione prenotabile tramite App, con veicoli sanificati ad ogni corsa, in grado di garantire massimo comfort e sicurezza. Con MY SAFE PLACE- TRANSFER si ha la certezza di viaggiare con il mezzo di trasporto più sicuro a disposizione. Gli autisti, di alto profilo professionale, rispondono ad ogni esigenza del passeggero. Tra le novità del progetto TRANSFER: Kids&Teens Service, un servizio di trasporto pubblico, non di linea, autorizzato dal Comune di Roma (NCC), per bambini e ragazzi (dai 3 ai 17 anni) e pensato per i genitori alle prese con imprevisti, call di lavoro e i mille impegni quotidiani. Grazie al nostro servizio, i bambini potranno continuare a divertirsi, imparare, fare sport o andare dai nonni in totale sicurezza e i genitori avranno la possibilità di tracciare lo spostamento monitorando in tempo reale ogni fase del loro viaggio. Il mezzo utilizzato per il trasporto sarà sanificato ad ogni corsa e a bordo il minore troverà ad accoglierlo un hostess qualificata. Special Needs Service: un modo per essere vicini alle persone con particolari esigenze, con tutta la professionalità e la delicatezza che le "categorie fragili" richiedono, con mezzi sanificati e hostess a bordo in grado di rispondere a ogni necessità del passeggero. Un servizio offerto in occasione della "Race for the Cure" dove il Circuito MY SAFE PLACE è stato al fianco di Komen Italia come partner, sanificando tutte le unità mobili e gli ambulatori dedicati agli screening del Villaggio della Salute allestito al Circo Massimo.

My Safe Place Transfer, l'innovativo servizio non di linea (NCC) in partenza nella Capitale propone un prezzo accessibile a tutti, a partire da 35 euro. Il costo della corsa varia a seconda del numero di persone a bordo, garantendo sempre qualità ed efficienza.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli