Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.363,02
    -153,44 (-0,60%)
     
  • Dow Jones

    34.935,47
    -149,06 (-0,42%)
     
  • Nasdaq

    14.672,68
    -105,59 (-0,71%)
     
  • Nikkei 225

    27.283,59
    -498,83 (-1,80%)
     
  • Petrolio

    73,81
    +0,19 (+0,26%)
     
  • BTC-EUR

    34.914,80
    +1.157,91 (+3,43%)
     
  • CMC Crypto 200

    955,03
    +5,13 (+0,54%)
     
  • Oro

    1.816,90
    -18,90 (-1,03%)
     
  • EUR/USD

    1,1871
    -0,0025 (-0,21%)
     
  • S&P 500

    4.395,26
    -23,89 (-0,54%)
     
  • HANG SENG

    25.961,03
    -354,29 (-1,35%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.089,30
    -27,47 (-0,67%)
     
  • EUR/GBP

    0,8538
    +0,0022 (+0,26%)
     
  • EUR/CHF

    1,0743
    -0,0023 (-0,22%)
     
  • EUR/CAD

    1,4801
    +0,0011 (+0,08%)
     

Rumor Mps: sostituzione ceo Bastianini, Tesoro pensa a ex ad Ubi Victor Massiah

·1 minuto per la lettura

Il Corriere della Sera riporta indiscrezioni secondo cui il Tesoro, maggiore azionista di Mps con una quota pari al 64%, potrebbe decidere di sostituire l'attale ceo Guido Bastianini con l'ex numero uno di Ubi, Victor Massiah. Nei giorni scorsi un articolo de La Stampa aveva riportato che il Tesoro stava pensando a una nuova figura per sostituire Bastianini. Sempre nei giorni scorsi l'agenzia di stampa Bloomberg scriveva come il Mef stesse considerando l'opzione di offrire ulteriori agevolazioni fiscali a UniCredit, oltre a fornire altri espedienti necessari per allontanare lo spettro dei rischi legali, per convincere Andrea Orcel e Piazza Gae Aulenti ad accollarsi il Monte di Stato. Il titolo UniCredit è sotto pressione con un calo dell'1,4%, mentre Mps è praticamente ingessata.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli