Italia markets closed
  • FTSE MIB

    26.950,74
    -149,88 (-0,55%)
     
  • Dow Jones

    33.926,01
    -127,93 (-0,38%)
     
  • Nasdaq

    12.006,96
    -193,86 (-1,59%)
     
  • Nikkei 225

    27.509,46
    +107,41 (+0,39%)
     
  • Petrolio

    73,23
    -2,65 (-3,49%)
     
  • BTC-EUR

    21.580,56
    -238,03 (-1,09%)
     
  • CMC Crypto 200

    535,42
    -1,43 (-0,27%)
     
  • Oro

    1.877,70
    -53,10 (-2,75%)
     
  • EUR/USD

    1,0798
    -0,0113 (-1,04%)
     
  • S&P 500

    4.136,48
    -43,28 (-1,04%)
     
  • HANG SENG

    21.660,47
    -297,89 (-1,36%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.257,98
    +16,86 (+0,40%)
     
  • EUR/GBP

    0,8954
    +0,0038 (+0,43%)
     
  • EUR/CHF

    0,9993
    +0,0030 (+0,30%)
     
  • EUR/CAD

    1,4467
    -0,0055 (-0,38%)
     

Russia, addestratori iraniani stanno aiutando con attacchi droni in Ucraina - portavoce Usa

Dei droni durante un'esercitazione militare in una località non rivelata dell'Iran

KIEV/WASHINGTON (Reuters) - Secondo gli Stati Uniti, addestratori militari iraniani si troverebbero in Crimea per aiutare le forze russe a utilizzare droni di fabbricazione iraniana per attaccare obiettivi in Ucraina, aggiungendo un aspetto allarmante a una guerra che ha acuito le tensioni geopolitiche.

I cittadini ucraini hanno affrontato il primo giorno di interruzione programmata dell'energia elettrica a livello nazionale dall'inizio della guerra, otto mesi fa, per poter effettuare le riparazioni agli impianti energetici danneggiati o distrutti, in vista dell'inverno.

"Possiamo confermare che il personale militare russo di base in Crimea ha pilotato degli UAV iraniani e li ha utilizzati per condurre attacchi cinetici in tutta l'Ucraina, compresi gli attacchi contro Kiev degli ultimi giorni", ha detto il portavoce del Dipartimento di Stato americano Ned Price in un briefing quotidiano con i giornalisti, riferendosi ai veicoli aerei senza pilota, o droni.

"Riteniamo che... personale militare iraniano si trovi sul terreno in Crimea e abbia assistito la Russia in queste operazioni", ha detto Price. Ha aggiunto che "abbiamo informazioni credibili", ma non ha presentato alcuna prova.

La Russia si è impadronita della Crimea dall'Ucraina nel 2014 e ha usato la penisola meridionale per addestrare soldati e riaprire basi militari dell'era sovietica nel quadro dell'invasione del Paese vicino.

Teheran non ha risposto alle accuse degli Stati Uniti, ma l'Iran ha negato che i droni siano di produzione iraniana. Anche la Russia ha negato di aver utilizzato droni iraniani in Ucraina.

I ministeri russi della Difesa e degli Esteri non hanno rilasciato commenti in merito.

Il portavoce per la sicurezza nazionale della Casa Bianca, John Kirby, ha detto ai giornalisti che Washington intende adottare tutti i mezzi necessari per "smascherare, dissuadere e contrastare" la fornitura di munizioni alla Russia da parte dell'Iran, compreso l'inasprimento delle sanzioni, e che sta valutando anche la possibilità di realizzare una difesa aerea per l'Ucraina.

I membri dell'Unione Europea hanno concordato nuove misure contro l'Iran, ha comunicato il blocco, mentre la Gran Bretagna ha imposto sanzioni a figure militari di alto livello e a un'azienda che, a suo dire, sarebbe coinvolta nella fornitura di droni iraniani a Mosca.

Russia e Iran sono impegnati anche nella guerra civile in Siria, che dura da 11 anni, supportando insieme il presidente siriano Bashar al-Assad.

(Tradotto da Alice Schillaci, editing Stefano Bernabei)