Italia markets close in 2 hours 58 minutes
  • FTSE MIB

    22.697,19
    -288,51 (-1,26%)
     
  • Dow Jones

    33.999,04
    +18,72 (+0,06%)
     
  • Nasdaq

    12.965,34
    +27,22 (+0,21%)
     
  • Nikkei 225

    28.930,33
    -11,81 (-0,04%)
     
  • Petrolio

    88,97
    -1,53 (-1,69%)
     
  • BTC-EUR

    21.288,59
    -2.305,52 (-9,77%)
     
  • CMC Crypto 200

    507,90
    -49,83 (-8,94%)
     
  • Oro

    1.763,20
    -8,00 (-0,45%)
     
  • EUR/USD

    1,0056
    -0,0036 (-0,35%)
     
  • S&P 500

    4.283,74
    +9,70 (+0,23%)
     
  • HANG SENG

    19.773,03
    +9,12 (+0,05%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.754,96
    -22,42 (-0,59%)
     
  • EUR/GBP

    0,8497
    +0,0044 (+0,52%)
     
  • EUR/CHF

    0,9620
    -0,0029 (-0,30%)
     
  • EUR/CAD

    1,3055
    -0,0006 (-0,05%)
     

Russia, cestista Usa Brittney Griner a processo dal primo luglio

(Adnkronos) - Il processo in Russia contro la cestista americana Brittney Griner si aprirà il primo luglio. La data è stata confermata alla Cnn da Alexander Boikov, avvocato della star del basket. La cestista è apparsa brevemente oggi per un'udienza preliminare a porte chiuse nel tribunale di Khimki, un sobborgo di Mosca, durante la quale la sua detenzione è stata prolungata di sei mesi.

Due volte medaglia d'oro olimpica, la 31enne Griner è stata fermata il 17 febbraio all'aeroporto moscovita di Sheremetyevo mentre cercava di tornare negli Stati Uniti. Accusata di possesso illegale di olio di cannabis, rischia fino a dieci anni di carcere. Griner gioca nella squadra Phoenix Mercury della Wnba, ma come molte altre colleghe veniva ingaggiata in Russia fuori dalla stagione del campionato negli Stati Uniti.

Gli Stati Uniti hanno sempre contestato il suo arresto, in una vicenda che è diventata un caso diplomatico nel quadro dell'invasione russa dell'Ucraina, iniziata il 24 febbraio.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli