Italia markets close in 7 hours 23 minutes
  • FTSE MIB

    26.098,54
    +129,70 (+0,50%)
     
  • Dow Jones

    34.798,00
    +33,20 (+0,10%)
     
  • Nasdaq

    15.047,70
    -4,50 (-0,03%)
     
  • Nikkei 225

    30.240,06
    -8,75 (-0,03%)
     
  • Petrolio

    74,73
    +0,75 (+1,01%)
     
  • BTC-EUR

    37.508,40
    +1.694,47 (+4,73%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.091,34
    -11,72 (-1,06%)
     
  • Oro

    1.755,20
    +3,50 (+0,20%)
     
  • EUR/USD

    1,1700
    -0,0018 (-0,15%)
     
  • S&P 500

    4.455,48
    +6,50 (+0,15%)
     
  • HANG SENG

    24.198,20
    +6,04 (+0,02%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.185,39
    +26,88 (+0,65%)
     
  • EUR/GBP

    0,8546
    -0,0026 (-0,30%)
     
  • EUR/CHF

    1,0853
    +0,0020 (+0,19%)
     
  • EUR/CAD

    1,4779
    -0,0048 (-0,32%)
     

Ryanair mette fine a colloqui con Boeing su importante ordine di jet

·1 minuto per la lettura
Un volo Ryanair Boeing 737 presso l'aeroporto di Parigi-Beauvais a Tille, in Francia

DUBLINO (Reuters) - Ryanair ha terminato i colloqui con Boeing su un nuovo importante ordine di jet Boeing 737 a causa di un disaccordo sui prezzi.

Lo ha comunicato la compagnia aerea irlandese.

Il gigante dei viaggi low-cost è già il più grande cliente europeo per il 737 MAX, con 210 ordini fissi del modello MAX 8-200 da 197 posti, e aveva detto che avrebbe potuto ordinare fino a 250 MAX 10 da 230 posti per la consegna dal 2025 circa.

Un grande ordine da parte di Ryanair fornirebbe una forte spinta al produttore di aerei statunitense Boeing e al suo MAX, che è rimasto a terra per 20 mesi, fino allo scorso novembre, dopo due incidenti mortali. Un tale ordine darebbe anche una spinta a un'industria alle prese con la pandemia di Covid-19.

La scorsa settimana, l'amministratore delegato del gruppo Ryanair, Michael O'Leary, ha messo a tacere le possibilità di un accordo rapido, dicendo che sarebbe stato sorpreso se l'accordo fosse stato raggiunto prima del prossimo anno.

Oggi, O'Leary ha detto che i colloqui sono falliti a causa di un disaccordo sui prezzi.

"Siamo delusi di non aver potuto raggiungere un accordo", ha detto O'Leary in una nota.

"Tuttavia, Boeing ha una prospettiva più ottimistica sui prezzi degli aerei rispetto a noi, e noi siamo rigorosamente orientati a non pagare prezzi elevati per gli aerei".

Boeing non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento.

(Tradotto da Alice Schillaci in redazione a Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi, alice.schillaci@thomsonreuters.com, +48587696614)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli