Italia markets close in 17 minutes
  • FTSE MIB

    24.388,83
    +227,45 (+0,94%)
     
  • Dow Jones

    34.075,53
    -61,78 (-0,18%)
     
  • Nasdaq

    13.973,00
    +22,79 (+0,16%)
     
  • Nikkei 225

    29.188,17
    +679,62 (+2,38%)
     
  • Petrolio

    61,57
    +0,22 (+0,36%)
     
  • BTC-EUR

    45.350,50
    -1.114,29 (-2,40%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.273,75
    +30,69 (+2,47%)
     
  • Oro

    1.784,00
    -9,10 (-0,51%)
     
  • EUR/USD

    1,2025
    -0,0014 (-0,12%)
     
  • S&P 500

    4.172,59
    -0,83 (-0,02%)
     
  • HANG SENG

    28.755,34
    +133,42 (+0,47%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.013,12
    +36,71 (+0,92%)
     
  • EUR/GBP

    0,8684
    +0,0045 (+0,52%)
     
  • EUR/CHF

    1,1030
    -0,0000 (-0,00%)
     
  • EUR/CAD

    1,5013
    -0,0028 (-0,19%)
     

Ryanair si rafforza a Bergamo: due nuove rotte dall’estate 2021

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 23 mar. (askanews) - Ryanair rafforza la sua presenza in Lombardia, con un nuovo aereo stabile a Bergamo e due nuove rotte che partiranno dall'estate dall'aeroporto di Orio al Serio. Lo ha annunciato in conferenza stampa l'ad della società irlandese, Eddie Wilson. "Il rapporto decennale che c'è tra Ryanair e l'aeroporto di Milano-Bergamo ha portato i propri frutti: oggi annunciamo un nuovo aeromobile basato che si aggiunge alla flotta già presente a Bergamo. In totale saranno 20 gli aeromobili per l'estate 2021, con il totale complessivo di 100 rotte", ha spiegato.

I due nuovi voli saranno verso Belfast (Irlanda del Nord) e Banja Luka (Bosnia Erzegovina) e, ha aggiunto Wilson, sono tratte che "sicuramente aiuteranno la ripresa del traffico del turismo non appena avremo il via libera a viaggiare". Per la prossima estate il top manager della compagnia irlandese è fiducioso che "le prenotazioni si riprenderanno" e l'invito a governi di "spingere il più possibile sui vaccini" per superare le difficoltà dettate dal Covid-19.

Ryanair rivendica il suo ruolo di "compagnia numero uno in Italia", forte della presenza in 29 aeroporti (di cui 15 basi) con 2mila posti di lavoro diretti. Dall'Italia la compagnia irlandese decolla per oltre 600 rotte di cui 98 interne. Nelle previsioni della società, ha chiosato Wilson, "la ripresa del traffico domestico sarà più veloce del traffico internazionale. La domanda c'è si tratta soltanto di poter ricominciare a viaggiare".