Italia Markets closed
  • Dow Jones

    29.464,27
    +200,79 (+0,69%)
     
  • Nasdaq

    11.856,10
    +1,13 (+0,01%)
     
  • Nikkei 225

    25.527,37
    -106,93 (-0,42%)
     
  • EUR/USD

    1,1862
    -0,0014 (-0,1186%)
     
  • BTC-EUR

    15.510,72
    -42,35 (-0,27%)
     
  • CMC Crypto 200

    363,10
    +1,67 (+0,46%)
     
  • HANG SENG

    26.451,54
    +94,54 (+0,36%)
     
  • S&P 500

    3.565,69
    +8,15 (+0,23%)
     

Sace: nuove iniziative e operazioni per la filiera automotive

Glv
·1 minuto per la lettura

Roma, 12 nov. (askanews) - La Sace prosegue e "consolida l'impegno a sostegno delle aziende del settore automotive". Lo afferma la società, sottolineando che le nuove iniziative e operazioni dedicate alla filiera "si sono tradotte in circa 7,5 miliardi di euro di risorse mobilitate nei primi nove mesi del 2020, destinati a export, processi di internazionalizzazione, sostegno alla liquidità e investimenti in Italia". Una filiera, "riconosciuta a livello globale, composta da oltre 5.500 imprese, strategica non solo per i numeri che rappresenta (il 6,2% del Pil e il 7% degli occupati del settore manifatturiero del paese) ma anche per gli importanti investimenti in ricerca e sviluppo che risultano determinanti per la competitività in questo contesto di rapidi cambiamenti tecnologici". Tra i settori più colpiti dall'emergenza Covid-19, "negli ultimi anni l'automotive ha dovuto ripensare il suo modello di business, affrontando le sfide poste dal mercato per restare competitivi: la transizione energetica, mobilità, guida autonoma". In questa logica la Sace "affianca, oltre ai grandi champion che trainano la filiera, anche le tante Mid-cap e Pmi accompagnandole nei loro progetti e contribuendo ad accelerare il loro percorso di crescita. Tra queste Eurotranciatura, Dayco Europe, Sparco e Gnutti Carlo".