Italia markets open in 52 minutes
  • Dow Jones

    28.210,82
    -97,97 (-0,35%)
     
  • Nasdaq

    11.484,69
    -31,80 (-0,28%)
     
  • Nikkei 225

    23.503,73
    -135,73 (-0,57%)
     
  • EUR/USD

    1,1855
    -0,0011 (-0,09%)
     
  • BTC-EUR

    10.775,52
    +1.446,12 (+15,50%)
     
  • CMC Crypto 200

    256,15
    +11,26 (+4,60%)
     
  • HANG SENG

    24.745,40
    -9,02 (-0,04%)
     
  • S&P 500

    3.435,56
    -7,56 (-0,22%)
     

Safilo: migliorate stime III trimestre dopo positivi mesi estivi, ma resta "impraticabile fornire guidance 2020"

Daniela La Cava
·1 minuto per la lettura

Safilo ha comunicato ieri che sulla base del rimbalzo del business registrato nel mese di luglio, della performance di agosto e dei dati preliminari del mese di settembre, il management si attende che le vendite nette totali (incluse le acquisizioni) del terzo trimestre 2020 risultino in crescita mid-single digit a cambi costanti rispetto allo stesso trimestre dell'anno precedente. L'andamento positivo delle vendite totali supporta altresì la previsione che il trimestre in questione ritorni all'utile a livello di Ebitda adjusted. La società veneta ha spiegato in una nota che i principali driver che hanno contribuito al miglior andamento dei ricavi (rispetto alla precedente stima di una leggera diminuzione) sono stati il più contenuto rallentamento del business wholesale, soprattutto grazie al continuo recupero messo a segno dal mercato nord-americano degli ottici indipendenti e alla forte progressione del business on-line di Smith, e un maggior contribuito rispetto alle aspettative derivante dal business direct to consumer del Gruppo, in particolare dei marchi recentemente acquisiti, Blenders e Privé Revaux. Per quanto riguarda l'intero esercizio 2020, "rimane invece ancora impraticabile per il Gruppo fornire una nuova guidance, visto il permanere di una forte incertezza sull'evoluzione della pandemia di Covid-19, attualmente intensificata dalle crescenti preoccupazioni su di una possibile seconda ondata di contagi". Il gruppo, conclude la nota, rimane comunque impegnato a fornire tempestiva informativa al mercato e a tutti gli stakeholder sugli sviluppi che l'emergenza sanitaria potrà avere nei prossimi mesi sui risultati economici e finanziari del Gruppo.