Italia markets close in 8 minutes
  • FTSE MIB

    21.799,89
    +92,93 (+0,43%)
     
  • Dow Jones

    29.434,23
    +170,75 (+0,58%)
     
  • Nasdaq

    11.815,85
    -39,12 (-0,33%)
     
  • Nikkei 225

    25.527,37
    -106,93 (-0,42%)
     
  • Petrolio

    42,79
    +0,37 (+0,87%)
     
  • BTC-EUR

    15.435,13
    -117,94 (-0,76%)
     
  • CMC Crypto 200

    360,27
    -1,16 (-0,32%)
     
  • Oro

    1.828,90
    -43,50 (-2,32%)
     
  • EUR/USD

    1,1818
    -0,0045 (-0,38%)
     
  • S&P 500

    3.561,55
    +4,01 (+0,11%)
     
  • HANG SENG

    26.486,20
    +34,66 (+0,13%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.480,87
    +13,27 (+0,38%)
     
  • EUR/GBP

    0,8891
    -0,0031 (-0,35%)
     
  • EUR/CHF

    1,0799
    -0,0002 (-0,02%)
     
  • EUR/CAD

    1,5473
    -0,0054 (-0,35%)
     

Safilo punta sugli occhiali realizzati con la plastica riciclata dagli oceani

Matia Venini
·2 minuto per la lettura
Safilo punta sugli occhiali realizzati con la plastica riciclata dagli oceani
Safilo punta sugli occhiali realizzati con la plastica riciclata dagli oceani

La storica azienda italiana ha collaborato con l’organizzazione no-profit The Ocean Cleanup, che sviluppa tecnologie innovative per pulire i mari dai rifiuti plastici

Dai rifiuti che riempiono gli oceani arriva un nuovo paio di occhiali da sole, realizzato interamente in plastica riciclata. A produrlo è Safilo, storica azienda italiana di occhiali, in collaborazione con The Ocean Cleanup, organizzazione no-profit olandese nata con lo scopo di sviluppare tecnologie avanzate per la rimozione dei rifiuti plastici dagli oceani.

DALL’ISOLA DI IMMONDIZIA DEL PACIFICO

Gli occhiali da sole The Ocean Cleanup vengono realizzati con la plastica raccolta nel 2019 dall’omonima organizzazione dall’Isola di immondizia presente nell’Oceano Pacifico. Grazie a una tecnologia innovativa il materiale viene riutilizzato e trasformato in una sostanza sicura e di qualità. Ovviamente totalmente riciclabile. L’ente no-profit stima che la produzione di ogni singolo paio di occhiali corrisponda al riciclo di una superficie dell’Isola di immondizia pari a 24 campi da calcio; l’intera produzione, comunque limitata, dovrebbe contribuire alla pulizia di un’area equivalente a quella di 500mila campi da gioco.

UN SISTEMA DI ECONOMIA CIRCOLARE

Gli occhiali da sole di plastica riciclata sono caratterizzati da un QR code che fornisce all’utilizzatore tutte le informazioni sul prodotto, sul progetto di The Ocean Cleanup e sul luogo specifico da cui i materiali sono stati rimossi. Tutto l’incasso derivante dagli occhiali, acquistabili solo sul sito web dell'organizzazione, andrà a finanziare l’azione continua dell'ente, creando così un sistema di economia circolare. Sharon Piksma, Miss Universo Paesi Bassi 2019, con gli occhiali The Ocean Cleanup

UNA COLLABORAZIONE SOSTENIBILE

“Sono veramente orgoglioso di questo progetto che abbiamo sviluppato insieme a The Ocean Cleanup”, ha dichiarato Angelo Trocchia, amministratore delegato di Safilo Group. “Il nostro impegno nell’utilizzo di materiali riciclati evidenzia i nostri continui sforzi per promuovere un business responsabile e rientra nel più ampio commitment di Safilo a favore di Persone, Prodotto e Pianeta”. Soddisfatto anche Boyan Slat, CEO dell’organizzazione no-profit: “La collaborazione con Safilo si è dimostrata cruciale nel trasformare la plastica che abbiamo rimosso dall’oceano in un prodotto utile e durevole. Il ricavato delle vendite di questi occhiali da sole ci aiuterà a finanziare la nostra missione e ci auguriamo che il prodotto sia anche un mezzo per continuare a sensibilizzare sull’urgenza di rimuovere i rifiuti plastici dai nostri oceani".