Italia markets closed
  • Dow Jones

    35.018,24
    +240,48 (+0,69%)
     
  • Nasdaq

    13.532,81
    -219,43 (-1,60%)
     
  • Nikkei 225

    29.518,34
    +160,52 (+0,55%)
     
  • EUR/USD

    1,2160
    -0,0009 (-0,07%)
     
  • BTC-EUR

    46.856,67
    -725,12 (-1,52%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.522,42
    -38,88 (-2,49%)
     
  • HANG SENG

    28.595,66
    -14,99 (-0,05%)
     
  • S&P 500

    4.226,36
    -6,24 (-0,15%)
     

Saipem ancora ostaggio delle vendite: Akros vede ora target a 2,8 euro da 3,5

Daniela La Cava
·1 minuto per la lettura

Saipem resta ancora ostaggio delle vendite a Piazza Affari, dove prosegue la sua marcia ribassista (-6,2% a 2,018 euro). Dopo la pubblicazione dei conti del primo trimestre gli analisti di Banca Akros hanno confermato il rating buy sul titolo del gruppo dei servizi petroliferi ma hanno ridotto il target price che è sceso da 3,5 a 2,8 euro. In particolare, gli esperti sottolineano che "i risultati sono stati notevolmente più deboli delle attese e la società non ha confermato lo scenario di business" dopo le incertezze legate al progetto Total in Mozambico. Banca Akros ha così rivisto al ribasso le stime su Saipem, con l'Ebitda 2021 e 2022 in calo rispettivamente del 9% e del 10,9% rispetto alle previsioni precedenti.