Saipem cede oltre il 2% in Borsa, Scaroni sarebbe pronto a tagliare i vertici dell’azienda

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
4IL.BE0,00

Saipem (Dusseldorf: 577305.DU - notizie) scivola sul fondo del paniere principale di Piazza Affari, dove lascia sul parterre oltre il 2% a 33,35 euro, in scia alle indiscrezioni secondo cui l’Ad di Eni (EUREX: E1NT.EX - notizie) , Paolo Scaroni, avrebbe deciso di tagliare i vertici della controllata. E’ quanto scritto dalla versione online de Il Sole 24 Ore (Berlino: 4IL.BE - notizie) secondo cui il provvedimento sarebbe legato allo scandalo che ha colpito la compagnia di Stato algerina, Sonatrach, e che ha portato alle dimissioni del presidente Mohamed Meziane e di altri dirigenti. Saipem, insieme ad altre aziende straniere, sarebbe coinvolta nelle indagini in corso di un tribunale ad Algeri. Secondo il quotidiano di Confindustria, l’Ad del gruppo petrolifero italiano, Pietro Franco Tali, potrebbe rassegnare le dimissioni in un consiglio di amministrazione convocato per l’occasione. Finanza.com non è riuscita al momento a contattare l’azienda per un commento ufficiale.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito


Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 21.819,48 0,66% 17:30 CEST
Eurostoxx 50 3.189,81 0,44% 17:50 CEST
Ftse 100 6.703,00 0,42% 17:35 CEST
Dax 9.548,68 0,05% 17:45 CEST
Dow Jones 16.524,30 0,14% 19:19 CEST
Nikkei 225 14.404,99 0,97% 08:00 CEST

Ultime notizie dai mercati