Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.955,06
    -103,46 (-0,30%)
     
  • Nasdaq

    14.763,57
    +103,00 (+0,70%)
     
  • Nikkei 225

    27.581,66
    -388,56 (-1,39%)
     
  • EUR/USD

    1,1816
    -0,0010 (-0,08%)
     
  • BTC-EUR

    33.727,79
    +1.455,95 (+4,51%)
     
  • CMC Crypto 200

    935,82
    +5,89 (+0,63%)
     
  • HANG SENG

    25.473,88
    +387,45 (+1,54%)
     
  • S&P 500

    4.401,55
    +0,09 (+0,00%)
     

Saipem, Corte appello Milano riduce sanzioni Consob a ex AD, ex Cfo

·1 minuto per la lettura
Il logo Saipem sul ponte della nave da perforazione Saipem 10000

ROMA (Reuters) - La Corte d'appello di Milano ha ridotto le sanzioni inflitte da Consob nel 2019 all'ex AD di Saipem, Stefano Cao, e ad Alberto Chiarini, ex Cfo e dirigente che ha redatto i documenti contabili societari in carica al momento dell'aumento di capitale del 2016.

Lo rende noto un comunicato Saipem precisando che la decisione rappresenta un parziale accoglimento dei ricorsi dei manager, che per il resto sono stati respinti.

Secondo l'autorità che vigila sulla Borsa, Saipem avrebbe omesso, nella documentazione d'offerta per l'aumento di capitale del 2016, alcune informazioni che sarebbero state necessarie agli investitori per avere un fondato giudizio sulla situazione patrimoniale e finanziaria della società, e sulle sue prospettive.

La Corte di Appello ha quindi ridotto da 200.000 a 150.000 euro la sanzione pecuniaria per l'ex AD in carica dal 30 aprile 2015 al 30 aprile 2021; da 150.000 a 115.000 euro la multa nei confronti dell'ex Cfo; di conseguenza ha ridotto da 350.000 a 265.000 euro la condanna per Saipem, chiamata a pagare la somma quale responsabile in solido.

Saipem si riserva di esaminare le motivazioni della decisione della Corte di Appello di Milano e di proporre ricorso in Cassazione.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

(In Redazione Francesca Piscioneri, Sabina Suzzi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli