Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.612,04
    +116,97 (+0,48%)
     
  • Dow Jones

    34.777,76
    +229,23 (+0,66%)
     
  • Nasdaq

    13.752,24
    +119,39 (+0,88%)
     
  • Nikkei 225

    29.357,82
    +26,45 (+0,09%)
     
  • Petrolio

    64,82
    +0,11 (+0,17%)
     
  • BTC-EUR

    48.761,83
    +1.378,34 (+2,91%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.480,07
    +44,28 (+3,08%)
     
  • Oro

    1.832,00
    +16,30 (+0,90%)
     
  • EUR/USD

    1,2167
    +0,0098 (+0,82%)
     
  • S&P 500

    4.232,60
    +30,98 (+0,74%)
     
  • HANG SENG

    28.610,65
    -26,81 (-0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.034,25
    +34,81 (+0,87%)
     
  • EUR/GBP

    0,8695
    +0,0013 (+0,14%)
     
  • EUR/CHF

    1,0948
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,4743
    +0,0081 (+0,55%)
     

Salcef: nuovi contratti per la manutenzione di infrastrutture ferroviarie in Italia e Germania

Alessandra Caparello
·1 minuto per la lettura

SALCEF Group acquisisce contratti per la manutenzione di infrastrutture ferroviarie per 102 milioni di euro in Italia e Germania a favore di una mobilità europea sostenibile. Il gruppo quotato sul mercato MTA di Borsa Italiana, tramite le proprie controllate Salcef S.p.A. e Salcef Bau, incrementa il portafoglio lavori e rafforza la propria organizzazione nel settore delle manutenzioni di infrastrutture ferroviarie, in Italia ed in Germania Le opere sono commissionate dai committenti in applicazione di politiche di valorizzazione delle infrastrutture esistenti e del territorio su cui insistono, ispirate dai principi del miglioramento dell’efficienza e della sostenibilità del trasporto di passeggeri e merci. I progetti sono stati avviati in un contesto particolarmente favorevole all’industria ferroviaria in linea con i piani della Commissione Europea, che punta a sostenere lo sviluppo della mobilità sostenibile e in particolare al raddoppio della rete ferroviaria ad alta velocità entro il 2030 a favore di una infrastruttura di trasporti che permetta entro il 2050 una riduzione del 90% delle emissioni.