Italia markets close in 6 hours 14 minutes

Salerno, concerto neomelodico con dedica ai camorristi

Niko Pandetta (Instagram)

"La dedica a tutti quelli che stanno al 41bis con la speranza che presto possano tornare alla loro libertà e alle loro famiglie, facciamo un applauso forte". Questo l'incipit dell'improvvisato concerto natalizio del cantante neomelodico di origine catanese Niko Pandetta davanti a un locale di Fisciano (Salerno).

Parole che non sono andate giù al consigliere dei Verdi della Regione Campania Francesco Emilio Borrelli che ha denunciato l'accaduto: "Assurdo che le autorità non fermino questi spettacoli di indecenza e inciviltà che vanno contro la legge e che inneggiano a schierarsi contro lo Stato", ha commentato.

VIDEO - L’esibizione di Niko Pendetta a Fisciano (Facebook)

"Chi è al carcere duro - sottolinea in una nota l'esponente verde - merita di non passare il Natale con la propria famiglia. Per chi si è macchiato di crimini così gravi ed efferati non riesco a muovere alcuna compassione. I camorristi devono stare in carcere, senza sconti, perché nel compiere le loro nefandezze non si sono fatti alcuno scrupolo, e così la legge non deve farsi scrupoli con loro, applicandola nella maniera più rigida possibile".

"Napoli - conclude l'esponente verde - non è Niko Pandetta e Niko Pandetta non è Napoli questi sono i personaggi che fanno più male alla nostra terra, tentando di normalizzare la camorra elogiandola nei testi delle proprie canzoni. Questa è camorra, così com'è camorra quella di chi spaccia, ruba, ammazza. Questi personaggi vanno cancellati".

VIDEO - La terza vita di Ciro porta "Gomorra" al cinema con "L'Immortale"