Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.534,57
    -451,13 (-1,96%)
     
  • Dow Jones

    33.706,74
    -292,30 (-0,86%)
     
  • Nasdaq

    12.705,21
    -260,13 (-2,01%)
     
  • Nikkei 225

    28.930,33
    -11,81 (-0,04%)
     
  • Petrolio

    89,91
    -0,59 (-0,65%)
     
  • BTC-EUR

    21.056,89
    -2.396,96 (-10,22%)
     
  • CMC Crypto 200

    504,88
    -36,72 (-6,78%)
     
  • Oro

    1.760,30
    -10,90 (-0,62%)
     
  • EUR/USD

    1,0044
    -0,0048 (-0,47%)
     
  • S&P 500

    4.228,48
    -55,26 (-1,29%)
     
  • HANG SENG

    19.773,03
    +9,12 (+0,05%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.730,32
    -47,06 (-1,25%)
     
  • EUR/GBP

    0,8484
    +0,0030 (+0,36%)
     
  • EUR/CHF

    0,9622
    -0,0026 (-0,27%)
     
  • EUR/CAD

    1,3036
    -0,0024 (-0,19%)
     

Salerno, podista scivola durante gara: trovato morto

(Adnkronos) - E' stato trovato morto un uomo di 47 anni, impegnato ieri in una gara podistica ad Eboli (Salerno), di cui si erano perse le tracce. Il corpo è stato trovato dai tecnici del Soccorso alpino e speleologico della Campania insieme ai volontari del Soccorso Montano Dedalo di Giffoni Valle Piana lungo un pendio. Le ricerche di F.G., 47enne di Salerno, sono scattate ieri sera quando l'uomo, uno dei partecipanti alla Trail dei Monti Ebolitani, manifestazione podistica, aveva fatto perdere le sue tracce mentre percorreva l'ultimo chilometro del percorso.

Gli organizzatori della manifestazione hanno subito diramato l’allarme ai Carabinieri che lo hanno veicolato al Corpo nazionale Soccorso alpino e speleologico della Campania. Questa mattina, durante una battuta di ricerca, i tecnici del Cnsas hanno trovato un reperto che li ha indirizzati in una zona sotto alcune pareti, ultimo tratto previsto dalla gara. La zona è particolarmente impervia e infatti il regolamento dell'evento raccomandava di non correre su quel tratto.

Il corpo del 47enne, che probabilmente proprio in quel punto è scivolato, è stato trovato un centinaio di metri più giù, lungo il pendio. Dopo aver ricevuto l’autorizzazione dal magistrato competente per la rimozione della salma, sono iniziate le operazioni di recupero, alle quali hanno partecipato anche la Protezione civile di Eboli, i Vigili del Fuoco e i Carabinieri di Eboli.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli