Italia Markets close in 6 hrs 9 mins

Salini Impregilo: contratto da 255 milioni di dollari negli... -2-

Rar

Milano, 9 ott. (askanews) - Salini Impregilo è pronta a espandersi ulteriormente negli Stati Uniti, il suo più grande mercato per fatturato, dopo la nomina di Mark Schiller quale presidente e amministratore delegato di Lane. Con un portafoglio ordini a fine giugno di oltre 4 miliardi di dollari e nuovi ordini che totalizzano oltre 800 milioni, inclusi i nuovi contratti e quelli a breve finalizzati, oltre alle migliori offerte, il gruppo è desideroso di aumentare la propria quota di mercato con nuovi progetti nei settori trasporto, acqua e tunnelling.

Salini Impregilo e Lane puntano a progetti eco-sostenibili come i tunnel idraulici all'interno del Paese, supportando le città desiderose di gestire al meglio le inondazioni di acque fognarie non depurate e di ridurre l'inquinamento dei propri fiumi e laghi. Lo scorso marzo, Lane si è aggiudicata un contratto da 524 milioni di dollari per la realizzazione di un bacino nel sud della Florida per ridurre l'immissione di acque inquinate in un estuario. Tra i progetti realizzati e tuttora in corso, il Three Rivers Protection & Overflow Reduction Tunnel (3RPORT) a Ft. Wayne, nell'Indiana; il Dugway Storage Tunnel a Cleveland, nell'Ohio; e l'Anacostia River Tunnel, che con il Northeast BoundaryTunnel (NEBT) a Washington, D.C., è parte del mega progetto Clean Rivers Project.