Italia markets closed
  • Dow Jones

    31.947,16
    +685,26 (+2,19%)
     
  • Nasdaq

    11.498,04
    +143,43 (+1,26%)
     
  • Nikkei 225

    27.001,52
    +262,49 (+0,98%)
     
  • EUR/USD

    1,0680
    +0,0118 (+1,12%)
     
  • BTC-EUR

    28.474,76
    +441,03 (+1,57%)
     
  • CMC Crypto 200

    682,37
    +7,49 (+1,11%)
     
  • HANG SENG

    20.470,06
    -247,18 (-1,19%)
     
  • S&P 500

    3.971,88
    +70,52 (+1,81%)
     

Salone del Mobile, troppi contagi: la kermesse slitta a giugno

·2 minuto per la lettura
Salone del Mobile slitta per contagi: sarà dal 7 al 12 giugno  (Photo by Satoshi Shigeta)
Salone del Mobile slitta per contagi: sarà dal 7 al 12 giugno (Photo by Satoshi Shigeta)

Il Salone del Mobile slitterà a giugno. La manifestazione internazionale dell'arredamento e del design, che si sarebbe dovuta svolgere a Milano dal 5 al 10 aprile, è stata posticipata a causa dell'alto numero di contagi covid dovuti alla variante omicron. A decidere di rinviare la kermesse dal 7 al 12 giugno è stato il cda di Federlegno Arredo Eventi, in accordo con Fiera Milano.

LEGGI ANCHE: Giornata della pizza, quanto il covid ha penalizzato il piatto italiano più amato

La decisione di posticipare la sessantesima edizione "consentirà a espositori, visitatori, giornalisti e all'intera community internazionale dell'arredamento e del design di sfruttare al meglio e in piena sicurezza le potenzialità di una rassegna che quest'anno si presenterà ricca di novità", ha sottolineato Maria Porro, presidente del Salone del Mobile.

GUARDA ANCHE: Milano rinvia il Salone del Mobile

"La data di giugno favorirà inoltre una forte presenza di espositori e operatori stranieri, da sempre punto di forza del Salone - ha proseguito Porro - e garantirà alle aziende partecipanti i tempi giusti per progettare al meglio la propria presenza in fiera che, come sappiamo, richiede mesi di preparazione, dall'ideazione all'allestimento finale".

L'evento che quest'anno punterà sul tema della sostenibilità, subirà dunque un piccolo posticipo, ma si farà. "La voglia di Salone è sempre più forte, per questo stiamo lavorando a un evento che offrirà a tutti la possibilità di vivere un'esperienza unica, concreta ed emozionante", ha concluso la presidente del Salone del Mobile.

"Stante l'evolversi della situazione pandemica si è reso necessario lo slittamento di due mesi della sessantesima edizione del Salone del Mobile. Una decisione che permetterà lo svolgimento della fiera in totale sicurezza e, a tutti i buyer, non solo italiani ed europei, di vedere dal vivo il meglio delle creazioni delle aziende del design la cui alta adesione dimostra quanto il settore riconosca alla manifestazione il grande valore in termini di posizionamento e di business", ha dichiara in una nota Claudio Feltrin, presidente di FederlegnoArredo. "Preservare il valore internazionale del Salone del Mobile, la fiera del design più importante al mondo che ha proprio nell'export il suo core business, significa infatti consentire alle nostre aziende di incontrare clienti già acquisiti e potenziali, creando i presupposti affinché le nostre esportazioni continuino a crescere - ha proseguito - In tal senso, la forza propulsiva di una fiera come il Salone del Mobile, non ha uguali".

GUARDA ANCHE: Marco Mengoni apre il Supersalone 2021: «Il mondo ha bisogno di amore, ma anche di ripartire»

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli