Italia markets close in 6 hours 7 minutes
  • FTSE MIB

    25.461,05
    +38,83 (+0,15%)
     
  • Dow Jones

    34.196,82
    +322,58 (+0,95%)
     
  • Nasdaq

    14.369,71
    +97,98 (+0,69%)
     
  • Nikkei 225

    29.066,18
    +190,95 (+0,66%)
     
  • Petrolio

    73,10
    -0,20 (-0,27%)
     
  • BTC-EUR

    28.809,99
    +752,20 (+2,68%)
     
  • CMC Crypto 200

    823,80
    +37,18 (+4,73%)
     
  • Oro

    1.783,60
    +6,90 (+0,39%)
     
  • EUR/USD

    1,1945
    +0,0010 (+0,08%)
     
  • S&P 500

    4.266,49
    +24,65 (+0,58%)
     
  • HANG SENG

    29.288,22
    +405,76 (+1,40%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.113,85
    -8,58 (-0,21%)
     
  • EUR/GBP

    0,8583
    +0,0014 (+0,17%)
     
  • EUR/CHF

    1,0945
    -0,0007 (-0,06%)
     
  • EUR/CAD

    1,4687
    -0,0006 (-0,04%)
     

Salvini corre un rischio, essere il nuovo Fini

·Giornalista
·1 minuto per la lettura
ROME, ITALY - APRIL 20: Matteo Salvini attends the Maurizio Costanzo Show on April 20, 2021 in Rome, Italy. (Photo by Elisabetta A. Villa/Getty Images) (Photo: Elisabetta A. Villa via Getty Images)
ROME, ITALY - APRIL 20: Matteo Salvini attends the Maurizio Costanzo Show on April 20, 2021 in Rome, Italy. (Photo by Elisabetta A. Villa/Getty Images) (Photo: Elisabetta A. Villa via Getty Images)

Il più troglò (per dirla alla francese) dei politici nostrani, quello che suonava il citofono del presunto spacciatore, che trovava normale sparare ai ladri dal balcone di casa, che da ministro dell’Interno anticipava via tweet le “retate” di polizia, che ripeteva “in galera i delinquenti e buttiamo via la chiave”, Matteo Salvini insomma, spiazza tutti annunciando il sostegno ai referendum sulla giustizia del Partito Radicale Nonviolento Transpartito Transnazionale. “Chi se lo poteva aspettare?”, ammette entusiasta il segretario Maurizio Turco. In effetti, la mossa è imperscrutabile. Ad esempio, non si capisce perché tutto d’un tratto Salvini abbia sposato un’iniziativa che fa a pugni con la politica delle caverne fin qui seguita. E si dichiari garantista proprio quando, semmai, gli converrebbe respingere a colpi di clava l’assalto della Meloni, la quale lo azzanna da destra tra gli applausi della sinistra. Il rischio di ingentilirsi, per la Lega, è di perdere ancora più voti.

Salvini smentisce (vedi l’intervista con Alessandro De Angelis sull’Huffpost di venerdì) che il rinvio a giudizio gli abbia aperto gli occhi sulla malagiustizia italiana. Peccato però: le conversioni legate a drammi personali, per quanto interessate, sono spesso le più autentiche e sincere. Non ci sarebbe nulla di male se un leader riconoscesse: “Ho scoperto sulla mia pelle che cosa significa trovarsi sul banco degli imputati”; o che la vicenda di Denis Verdini, papà della fidanzata Francesca, gli abbia suggerito magari qualche spunto di riflessione. Al Cavaliere non fece danno, anzi. Invece lui nega, dunque bisogna prenderne atto.

Altra ipotesi: può darsi che, fiutata l’aria pesante nei confronti dei magistrati, Salvini abbia inteso cavalcare l’onda di sdegno. Per il Partito Radicale sarebbe manna dal ci...

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli