Italia markets open in 8 hours 12 minutes
  • Dow Jones

    35.116,40
    +278,24 (+0,80%)
     
  • Nasdaq

    14.761,29
    +80,23 (+0,55%)
     
  • Nikkei 225

    27.641,83
    -139,19 (-0,50%)
     
  • EUR/USD

    1,1872
    -0,0004 (-0,04%)
     
  • BTC-EUR

    32.295,51
    -1.143,82 (-3,42%)
     
  • CMC Crypto 200

    928,35
    -15,09 (-1,60%)
     
  • HANG SENG

    26.194,82
    -40,98 (-0,16%)
     
  • S&P 500

    4.423,15
    +35,99 (+0,82%)
     

Salvini: "Ho prenotato il vaccino il 28 giugno, ma ho un processo"

·Contributor HuffPost Italia
·1 minuto per la lettura
- (Photo: KENZO TRIBOUILLARD via AFP via Getty Images)
- (Photo: KENZO TRIBOUILLARD via AFP via Getty Images)

“No, io ancora non ho fatto il vaccino. Mi hanno fissato a fine giugno ma il mio avvocato ha fatto notare che coincide con una data dei miei processi. Non so se è una giusta causa per spostarlo. Il 28 o il 29 giugno, era un lunedì, avrei dovuto essere a Torino il vaccino penso uno lo possa fare anche il giorno prima o dopo”. Così Matteo Salvini alla trasmissione radiofonica Un giorno da pecora.

Su Facebook, nelle scorse ore, il leader leghista ha commentato un recente sondaggio Ipsos che rilevato il Partito Democratico come primo italiano, seguito da Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni e dalla Lega di Matteo Salvini al terzo posto.

“Ipsos lavora per il Pd e, miracolosamente, sforna l’unico sondaggio italiano che vede il Pd primo partito davanti alla Lega. Mentre tutti gli altri vedono la Lega nettamente primo partito. I casi della vita… Noi andiamo avanti, per il bene dell’Italia, con lavoro, pazienza e sorriso”, ha scritto Salvini.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli