Santander assorbe controllate Banesto e Banif, chiude 700 filiali

Madrid (Spagna), 17 dic. (LaPresse/AP) - La più grande banca per valore di mercato dell'eurozona, la spagnola Banco Santander, ha detto che assorbirà la totalità di Banesto e Banif attuando un piano di tagli e chiusure di rami aziendali. La mossa fa parte di un più ampio programma di ristrutturazione. L'integrazione delle due banche controllate, con la chiusura di 700 filiali, sarà completata a maggio. Santander possiede adesso circa il 90 per cento di Banesto, che una volta era una delle prime banche della Spagna. L'aquisizione avvenne nel 1994, dopo che la Banca centrale spagnola aveva rilevato una forte carenza di capitale nelle casse di Banesto. Invece, l'entrata di Banif nell'orbita di Santander risale al 1999, attraverso la fusione con Banco Central Hispanio.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito