Italia markets close in 1 hour 50 minutes
  • FTSE MIB

    25.773,84
    +37,09 (+0,14%)
     
  • Dow Jones

    34.277,58
    -21,75 (-0,06%)
     
  • Nasdaq

    14.096,80
    +23,94 (+0,17%)
     
  • Nikkei 225

    29.291,01
    -150,29 (-0,51%)
     
  • Petrolio

    72,05
    -0,07 (-0,10%)
     
  • BTC-EUR

    32.450,37
    -974,22 (-2,91%)
     
  • CMC Crypto 200

    974,63
    -17,85 (-1,80%)
     
  • Oro

    1.858,80
    +2,40 (+0,13%)
     
  • EUR/USD

    1,2117
    -0,0016 (-0,13%)
     
  • S&P 500

    4.247,16
    +0,57 (+0,01%)
     
  • HANG SENG

    28.436,84
    -201,69 (-0,70%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.151,84
    +8,32 (+0,20%)
     
  • EUR/GBP

    0,8585
    -0,0027 (-0,32%)
     
  • EUR/CHF

    1,0896
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • EUR/CAD

    1,4763
    -0,0012 (-0,08%)
     

Saras: feedback positivo dal roadshow virtuale, Equita migliora stime

·1 minuto per la lettura

Feedback positivo dal roadshow virtuale di Saras secondo Equita Sim che così migliora le stime EBITDA FY22 +95% includendo un maggior contributo per la power gen (€55m); mantenimento del risparmio costi del 2021 ex cassa integrazione (€20m). Target price a 0.74 ps in crescita del 17. La domanda globale di oil è prevista tornare a 100 mbg nel 2H20. I volumi di benzina e diesel sono tornati sui livelli pre- pandemia mentre la domanda di jet fuel è ancora debole. Le lavorazioni sono in recupero ma con una certa sovracapacità ancora presente sul mercato. Dopo un primo trimestre ancora debole, la ripresa del traffico dovrebbe portare ad un lento e costante miglioramento dei margini. A livello di singoli prodotti, la benzina ha già mostrato un discreto miglioramento del margine, mentre il gasolio è ancora penalizzato dal jet fuel e solo a giugno ha mostrato qualche timido segnale di ripresa. La scontistica dei grezzi si starebbe gradualmente normalizzando, favorendo quindi le raffinerie più complesse come Saras.