Italia markets closed
  • Dow Jones

    31.367,36
    -122,71 (-0,39%)
     
  • Nasdaq

    11.472,40
    +54,25 (+0,48%)
     
  • Nikkei 225

    26.402,84
    -508,36 (-1,89%)
     
  • EUR/USD

    1,0609
    +0,0143 (+1,37%)
     
  • BTC-EUR

    28.427,12
    +914,61 (+3,32%)
     
  • CMC Crypto 200

    671,02
    +18,79 (+2,88%)
     
  • HANG SENG

    20.120,68
    -523,62 (-2,54%)
     
  • S&P 500

    3.918,74
    -4,94 (-0,13%)
     

Sardegna, da commissione Bilancio via libera a programma Fesr: "Spendere tutti i fondi"

(Adnkronos) - La commissione Bilancio del Consiglio regionale ha dato il via libera al programma Fesr 2021-2027 sulla gestione del Fondo sociale europeo. Nel parlamentino presieduto dal sardista Stefano Schirru sono intervenuti l'assessore alla Programmazione della Regione Sardegna, Giuseppe Fasolino, e il direttore del centro regionale di programmazione, Massimo Temussi.

L'esponente della Giunta Solinas ha spiegato che la programmazione è stata preceduta dalla concertazione con le parti sociali, che ha portato a 118 richieste di modifica. La programmazione delle risorse europee è questa: "30 per cento alla competitività intelligente e alla transizione digitale (450 milioni di euro), 31,5 per cento alla transizione verde (473 milioni) e il resto va in modo uguale, cioè 450 milioni di euro, a favore dello sviluppo sociale e di quello urbano".

Temussi ha assicurato che stanno già lavorando ai bandi: "Entro tre mesi il programma dovrà essere approvato e poi inizieremo a spendere". I consiglieri regionali hanno chiesto che venga controllata la spesa, in modo da sfruttare tutte le risorse in arrivo dall'Unione europea. "Buono il programma, ottimi i progetti e gli ambiti individuati nella programmazione - ha concluso il presidente della commissione, Stefano Schirru, raccogliendo gli inviti di maggioranza e opposizione -. Però è importante vigilare sulla spendita delle risorse e creare una cabina di regia per la progettazione e per monitorare la spesa. Questo è il vero limite riscontrato sino a oggi".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli