Italia markets close in 3 hours 44 minutes
  • FTSE MIB

    24.562,67
    +33,98 (+0,14%)
     
  • Dow Jones

    34.035,99
    +305,10 (+0,90%)
     
  • Nasdaq

    14.038,76
    +180,92 (+1,31%)
     
  • Nikkei 225

    29.683,37
    +40,68 (+0,14%)
     
  • Petrolio

    63,33
    -0,13 (-0,20%)
     
  • BTC-EUR

    50.701,81
    -1.945,43 (-3,70%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.350,87
    -30,08 (-2,18%)
     
  • Oro

    1.777,70
    +10,90 (+0,62%)
     
  • EUR/USD

    1,1992
    +0,0016 (+0,13%)
     
  • S&P 500

    4.170,42
    +45,76 (+1,11%)
     
  • HANG SENG

    28.969,71
    +176,57 (+0,61%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.012,56
    +19,13 (+0,48%)
     
  • EUR/GBP

    0,8690
    +0,0007 (+0,08%)
     
  • EUR/CHF

    1,1011
    -0,0022 (-0,20%)
     
  • EUR/CAD

    1,4990
    -0,0019 (-0,13%)
     

Sardegna prima Zona bianca. Cosa significa, cosa si può fare

Ilaria Betti
·.
·1 minuto per la lettura
(Photo: Getty Images)
(Photo: Getty Images)

Si tratta della prima parvenza di normalità. Lunedì la Sardegna diventa la prima regione ad essere dichiarata “zona bianca”, uno scenario che, come stabilisce il decreto Covid approvato il 13 gennaio scorso, prevede il “massimo” delle libertà in tempi di coronavirus. Ma cosa è permesso fare o non fare? Ecco una serie di domande e risposte sul colore più ambito d’Italia.

Come si diventa “zona bianca”?

Una Regione può entrare in zona bianca soltanto quando si registrano meno di 50 casi su 100mila abitanti per almeno 21 giorni consecutivi e un indice Rt inferiore allo 0,5. Oltre ai contagi bassi, bisogna anche che le strutture ospedaliere non siano in sovraccarico (che presentino, cioè, lo scenario 1).

Cosa si può fare?

Nelle comunicazioni del decreto legge del 13 gennaio 2021 si legge che in zona bianca “non si applicano le misure restrittive previste dai decreti del Presidente del Consiglio dei ministri (Dpcm) per le aree gialle, arancioni e rosse ma le attività si svolgono secondo specifici protocolli”. Bar e ristoranti possono rimanere aperti senza limiti di orario, così come tornano ad aprire i battenti palestre, cinema, teatri, musei e sale da concerto. Prevista anche la riapertura di scuole e università con lezioni in presenza. Decade l’obbligo del coprifuoco dalle 22 alle 5.

Quali misure anti-contagio rimangono in vigore?

Nel decreto viene specificato che “nella zona bianca le attività si svolgeranno secondo specifici protocolli. Nelle medesime aree potranno comunque essere adottate, con Dpcm, specifiche misure restrittive in relazione a determinate attività particolarmente rilevanti dal punto di vista epidemiologico”. In Sardegna, ad esempio, il presidente della Regione Christian Solinas dovrebbe adottare una sua ordinanza che prevederà riaperture graduali e controllate, e comu...

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.