Italia markets closed
  • Dow Jones

    33.309,51
    +535,10 (+1,63%)
     
  • Nasdaq

    12.854,80
    +360,88 (+2,89%)
     
  • Nikkei 225

    27.819,33
    -180,63 (-0,65%)
     
  • EUR/USD

    1,0303
    +0,0085 (+0,83%)
     
  • BTC-EUR

    23.010,94
    +404,91 (+1,79%)
     
  • CMC Crypto 200

    558,58
    +27,36 (+5,15%)
     
  • HANG SENG

    19.610,84
    -392,60 (-1,96%)
     
  • S&P 500

    4.210,24
    +87,77 (+2,13%)
     

Sardegna: visita ufficiale in Consiglio regionale ambasciatore d'Israele Dror Eydar

(Adnkronos) - Lotta allo spopolamento, sicurezza, acqua , tecnologia e agricoltura di precisione. Sono stati alcuni dei temi affrontati questa mattina durante la visita ufficiale dall’ambasciatore d’Israele Dror Eydar, ricevuto dal Presidente del Consiglio regionale Michele Pais.L’incontro è stato cordialissimo ed è terminato con la visita dell’ambasciatore all’aula consiliare e alle opere d’arte del palazzo del Consiglio regionale. Il Presidente Pais ha ringraziato l’ambasciatore della visita all’Assemblea e ha sottolineato il rapporto sempre più stretto che si sta instaurando tra la Sardegna e Israele.

Un legame – ha detto l’ambasciatore - che parte da lontano e che ha come denominatore comune i nuraghi che si trovano anche in alcune zone archeologiche israeliane. L’ambasciatore, per la prima volta in Sardegna, ha auspicato una sempre maggiore collaborazione: “Le nostre aziende – ha detto Dror Eydar – sono pronte a collaborare con voi in materia di incendi, riforestazione, lotta alle cavallette, robotica”. Per l’ambasciatore è, però, importante partire dall’incentivazione delle nascite. La media in Israele è di quattro figli a famiglia. In Italia, e la Sardegna non fa eccezione, le culle sono vuote e la popolazione sta progressivamente invecchiando.

Il Presidente Pais ha illustrato i provvedimenti che si stanno mettendo a punto per arginare il problema dello spopolamento e ha detto che si tratta di un tema importante per il futuro: “Ogni anno nell’Isola si perde un numero di persone pari a un piccolo paese”. Grande attenzione anche al tema della desertificazione e al problema dell’acqua. “In Israele il 70% del territorio era di natura desertica – ha detto Eydar – e noi siamo riusciti a farlo rifiorire. Abbiamo studiato tecniche all’avanguardia per desalinizzare l’acqua del mare e usiamo la tecnica dell’agricoltura di precisione per non sprecarne”.

Il Presidente Pais ha donato all’ambasciatore la spilletta dei Quattro mori che, prontamente, Dror Eydar si è appuntato nel bavero della giacca. Un gesto simbolico che ha sottolineato ancora di più il grande spirito di amicizia tra la Sardegna e Israele.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli