Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.970,73
    +112,53 (+0,49%)
     
  • Dow Jones

    33.859,32
    +98,27 (+0,29%)
     
  • Nasdaq

    13.092,60
    +45,41 (+0,35%)
     
  • Nikkei 225

    28.871,78
    +324,80 (+1,14%)
     
  • Petrolio

    88,57
    -3,52 (-3,82%)
     
  • BTC-EUR

    23.828,23
    -425,15 (-1,75%)
     
  • CMC Crypto 200

    576,54
    -14,22 (-2,41%)
     
  • Oro

    1.795,50
    -20,00 (-1,10%)
     
  • EUR/USD

    1,0178
    -0,0079 (-0,77%)
     
  • S&P 500

    4.287,31
    +7,16 (+0,17%)
     
  • HANG SENG

    20.040,86
    -134,76 (-0,67%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.789,62
    +12,81 (+0,34%)
     
  • EUR/GBP

    0,8427
    -0,0030 (-0,35%)
     
  • EUR/CHF

    0,9620
    -0,0035 (-0,36%)
     
  • EUR/CAD

    1,3118
    +0,0017 (+0,13%)
     

Sas presenta istanza di fallimento in Usa cercando di sopravvivere

Diversi velivol SAS fermi all'aeroporto di Kastrup in Danimarca

STOCCOLMA (Reuters) - La compagnia aerea scandinava SAS ha comunicato di aver presentato istanza di fallimento negli Stati Uniti, spiegando che lo sciopero dei piloti ha avuto un impatto sulla posizione finanziaria e sulla liquidità.

Le trattative salariali tra Sas e i piloti sono fallite ieri, innescando uno sciopero che si aggiunge al caos dei viaggi in Europa all'inizio del periodo di punta delle vacanze estive.

In un comunicato pubblicato oggi, la compagnia ha detto che continuerà a servire i propri clienti durante il processo di bancarotta, anche se lo sciopero dei piloti sta avendo un impatto sul programma dei voli.

Lo scopo dell'istanza, ha aggiunto, è di accelerare il piano di ristrutturazione annunciato a febbraio.

"Per procedere con l'attuazione degli elementi chiave del piano, Sas e alcune controllate hanno presentato volontariamente istanza di fallimento ai sensi del Capitolo 11 negli Stati Uniti, un processo legale per la ristrutturazione finanziaria condotto sotto la supervisione di un tribunale federale statunitense", si legge nella nota.

Sas ha bisogno di attrarre nuovi investitori e ha detto che per farlo dovrà ridurre i costi in tutta l'azienda, anche per il personale e per gli aerei in leasing rimasti inattivi a causa della chiusura dello spazio aereo russo e della lenta ripresa in Asia.

Il vettore ha stimato di avere liquidità sufficiente per far fronte ai propri obblighi commerciali nel breve termine.

Tuttavia, ha aggiunto che lo sciopero "ha un impatto negativo sulla liquidità e sulla posizione finanziaria della compagnia e, se prolungato, tale impatto potrebbe diventare rilevante".

L'analista di Nordnet, Per Hansen, ha affermato che l'istanza dimostra che Sas ha bisogno di un nuovo inizio, ritenendo anche che lo sciopero continuerà.

"La protezione del Capitolo 11 arriva in anticipo", ha detto. "La dirigenza e il consiglio di amministrazione vogliono rendere assolutamente chiaro a tutti gli stakeholder che la situazione è molto seria".

Durante la pandemia, diverse compagnie aeree come Latam e Philippine Airlines hanno chiesto la protezione ai sensi del Capitolo 11 negli Stati Uniti. Philippine Airlines è uscita dalla procedura, mentre Latam prevede di uscirne nella seconda metà di quest'anno.

(Tradotto da Enrico Sciacovelli, editing Francesca Piscioneri)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli