Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.512,48
    +282,14 (+0,82%)
     
  • Nasdaq

    13.600,63
    +18,21 (+0,13%)
     
  • Nikkei 225

    29.331,37
    +518,77 (+1,80%)
     
  • EUR/USD

    1,2067
    +0,0058 (+0,48%)
     
  • BTC-EUR

    46.621,76
    -1.072,07 (-2,25%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.460,89
    -10,52 (-0,72%)
     
  • HANG SENG

    28.637,46
    +219,46 (+0,77%)
     
  • S&P 500

    4.194,74
    +27,15 (+0,65%)
     

Scaduta l'offerta per il rinnovo di Dybala. Intanto Paulo torna in campo ma è guerra fredda con la Juve.

Antonio Parrotto
·1 minuto per la lettura

Paulo Dybala si appresta a tornare in campo. L'attaccante della Juventus, dopo l'esclusione per la festa a casa McKennie e dopo l'infortunio che lo ha tenuto lontano dai campi per 3 mesi, dovrebbe tornare in campo mercoledì nel recupero contro il Napoli.

Paulo Dybala | Quality Sport Images/Getty Images
Paulo Dybala | Quality Sport Images/Getty Images

Il caso della cena potrebbe essere il punto di non ritorno nel rapporto tra la Juventus e il numero 10 argentino che ha ancora un altro anno di contratto. Intanto il giocatore tornerà in campo contro il Napoli, poi per il futuro si vedrà.

Paulo resta sul mercato. Il timore che possa andarsene a parametro zero c'è, ecco perché aumenta la pressione per farlo partire in questi mesi, anzi entro il 30 giugno per riuscire a sistemare il bilancio. Secondo calciomercato.com, al momento la trattativa per il rinnovo sembra essere addirittura saltata. La Juve ha offerto 10 milioni netti, inclusi bonus, e questa proposta si può considerare di fatto scaduta. La rabbia societaria di questi giorni infatti ha prodotto un azzeramento di tutto. Se il giocatore lo vorrà potrà presentarsi in sede, anche senza agenti, e prolungare alle attuali condizioni, senza aumento. Una sorta di provocazione. L'addio sembra essere vicino.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juventus e della Serie A.