Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.893,34
    -112,06 (-0,43%)
     
  • Dow Jones

    34.447,32
    -192,47 (-0,56%)
     
  • Nasdaq

    15.004,67
    -376,65 (-2,45%)
     
  • Nikkei 225

    28.029,57
    +276,20 (+1,00%)
     
  • Petrolio

    67,98
    +1,48 (+2,23%)
     
  • BTC-EUR

    48.901,72
    -1.153,73 (-2,30%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.402,61
    -39,15 (-2,72%)
     
  • Oro

    1.777,00
    +14,30 (+0,81%)
     
  • EUR/USD

    1,1303
    -0,0003 (-0,02%)
     
  • S&P 500

    4.520,06
    -57,04 (-1,25%)
     
  • HANG SENG

    23.766,69
    -22,24 (-0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.074,56
    -33,46 (-0,81%)
     
  • EUR/GBP

    0,8541
    +0,0047 (+0,55%)
     
  • EUR/CHF

    1,0386
    -0,0011 (-0,11%)
     
  • EUR/CAD

    1,4483
    +0,0011 (+0,08%)
     

Scegli le api 3Bee. Un’azione concreta e necessaria per le api, l’ambiente e la biodiversità.

·3 minuto per la lettura

In collaborazione con 3bee.com

Sicuramente avrai sentito parlare dell’importanza delle api in relazione all’ambiente, alla biodiversità e all’intero pianeta. Sono attivi numerosi progetti per la tutela della salute delle api, in particolare spicca più di tutti il progetto “Adotta un alveare 3Bee”. Un progetto che ha come obiettivo la salvaguardia delle api e dell’ambiente, ma non solo. Con Adotta un alveare 3Bee hai la possibilità di gustare miele 100% artigianale e genuino, inviato direttamente da apicoltori localizzati in tutta Italia.

Ma vediamo perché 3Bee, la startup agri-tech che sviluppa sistemi di monitoraggio per alveari, tiene tanto al tema e cosa fa concretamente per le api.

Le api sono tanto piccole, quanto importanti. Volando di fiore in fiore trasportano il polline, facendosi carico del processo di impollinazione. Si pensi che sono responsabili di circa il 70% del cibo che ogni giorno portiamo sulla nostra tavola. Le api sono importantissime anche per l’ambiente in senso lato. Quasi il 90% delle specie vegetali spontanee e selvatiche dipende dall’azione di impollinazione delle api. Considerando che nel mondo si possono contare circa 350.000 piante selvatiche e 200 coltivate, si può ben capire quanto l’impatto di questi insetti sia incisivo e fondamentale per tutto il pianeta.

Le api, quindi, sono degli impollinatori per eccellenza, forniscono ogni giorno un servizio di regolazione degli ecosistemi e di preservazione della biodiversità. Tuttavia, la sopravvivenza e il benessere di questi importantissimi agenti della biodiversità è messa a dura prova. Inquinamento, cambiamenti climatici, impoverimento degli habitat naturali, monocolture intensive, malattie, parassiti e abuso di agro farmaci sono minacce sempre maggiori. La loro situazione non risulta così catastrofica come per altri impollinatori e per questo bisogna ringraziare il lavoro degli apicoltori. Gestendo gli alveari, curandone la salute e il benessere, gli apicoltori sono dei veri e propri protettori delle api: si occupano di curare malattie e trattare i parassiti, intervengono quando l’alveare sta morendo di fame perché non trova più nutrimento nell’ambiente circostante. Senza di loro le conseguenze per le api sarebbero molto gravi.

Con l’obiettivo di preservare le api dal pericolo di estinzione e migliorarne la qualità di vita è nata 3Bee, la startup agri-tech fondata nel 2017 da Niccolò Calandri e Riccardo Balzaretti che sviluppa sistemi di monitoraggio a distanza per alveari. I due fondatori hanno ideato e realizzato Hive-Tech, un alveare 3.0 che, grazie a sensori bio-mimetici, raccoglie dati sui principali parametri biologici dell’alveare: temperatura interna ed esterna, peso, umidità e intensità sonora. Hive-Tech rappresenta per gli apicoltori un aiuto concreto nella gestione quotidiana degli alveari: gli apicoltori possono infatti individuare con tempismo il verificarsi di anomalie e problemi e quindi intervenire in modo mirato per preservare il benessere e la salute dell’alveare.

Dall’alveare 3.0 è nato anche il progetto “Adotta un alveare 3Bee”. Tutte le persone interessate alla sostenibilità, all’ambiente e alle api possono ora dare il loro sostegno agli apicoltori virtuosi, adottando uno o più alveari monitorati con i sistemi 3Bee. Al momento della scelta dell’alveare e dell’apicoltore, si può anche selezionare una tipologia di miele fra quelle che le api possono produrre nell’ambiente in cui sono stanziate. Chi sceglie le api di 3Bee riceve il certificato di adozione personalizzato e le credenziali per accedere all’App 3Bee per monitorare lo sviluppo dell’alveare come un vero apicoltore. Alla fine della stagione apistica sarà anche possibile gustare il miele prodotto dalle api dell’alveare adottato: un miele 100% italiano e genuino.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli