Italia markets closed
  • Dow Jones

    30.316,32
    +825,43 (+2,80%)
     
  • Nasdaq

    11.176,41
    +360,97 (+3,34%)
     
  • Nikkei 225

    26.992,21
    +776,42 (+2,96%)
     
  • EUR/USD

    0,9989
    +0,0162 (+1,65%)
     
  • BTC-EUR

    20.230,25
    +527,28 (+2,68%)
     
  • CMC Crypto 200

    458,23
    +12,80 (+2,87%)
     
  • HANG SENG

    17.079,51
    -143,32 (-0,83%)
     
  • S&P 500

    3.790,93
    +112,50 (+3,06%)
     

Scomparsa Marina Paola Micalizio, la figlia del superpoliziotto è stata ritrovata viva

Marina Paola Micalizio
Marina Paola Micalizio

La figlia del superpoliziotto Marina Paola Micalizio, la 48enne che era scomparsa domenica 14 agosto all’isola d’Elba, è stata ritrovata viva oggi, lunedì 15 agosto. Stando a quanto riportano fonti provenienti dai soccorritori, la donna è stata rinvenuta su una scogliera a Procchio, in provincia di Livorno. Ancora da valutare il suo stato di salute anche se – si legge da La Stampa – parrebbero essere discrete. La donna è stata infine evacuata via mare a bordo di una imbarcazione.

La scomparsa

La donna si trovava sull’Isola d’Elba dove, come sempre, trascorreva le sue estati all’interno della villa di famiglia. Stando a quanto si apprende, la donna stava percorrendo un sentiero insieme al suo cane. Quest’ultima sarebbe poi scivolata con l’animale finendo in mare. Da lì è poi riuscita a raggiungere una scogliera in un’area dove risulta poi complicato ritornare sulla terra ferma. La scomparsa era stata denunciata dal marito che si era rivolto alla stazione dei Carabinieri di Marciana Marina. I due sono sposati dal 2008.

Marina Paola Micalizio, il ricovero in ospedale

A seguito dell’evacuazione dalla scogliera, la 48enne è stata trasferita a bordo di un’ambulanza all’ospedale di Portoferraio. Diversi gli aspetti che non sono ancora chiari della vicenda a cominciare dal perché Micalizio sia scomparsa e come sia finita proprio su quella scogliera di Procchio. Particolarmente delicate inoltre le operazioni di ricerca: un elicottero e un drone infatti, hanno volato sopra l’isola.

Una ricerca incessante durata quasi 48 ore

A seguito della sua scomparsa avvenuta nella mattinata del 14 agosto, sono intervenuti nelle intense operazioni di ricerca decine di uomini. Nonostante la 48enne sia stata ritrovata viva, la scomparsa della donna è stata comunque segnata da una tragedia. Il cane della donna è stato rinvenuto privo di vita in acqua. Recuperato inoltre non molto lontano il cellulare della donna.