Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.119,20
    +504,20 (+2,33%)
     
  • Dow Jones

    31.500,68
    +823,32 (+2,68%)
     
  • Nasdaq

    11.607,62
    +375,43 (+3,34%)
     
  • Nikkei 225

    26.491,97
    +320,72 (+1,23%)
     
  • Petrolio

    107,06
    +2,79 (+2,68%)
     
  • BTC-EUR

    20.010,96
    -103,23 (-0,51%)
     
  • CMC Crypto 200

    462,12
    +8,22 (+1,81%)
     
  • Oro

    1.828,10
    -1,70 (-0,09%)
     
  • EUR/USD

    1,0559
    +0,0034 (+0,33%)
     
  • S&P 500

    3.911,74
    +116,01 (+3,06%)
     
  • HANG SENG

    21.719,06
    +445,19 (+2,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.533,17
    +96,88 (+2,82%)
     
  • EUR/GBP

    0,8603
    +0,0025 (+0,30%)
     
  • EUR/CHF

    1,0112
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,3602
    -0,0072 (-0,53%)
     

Scudetto Milan, Altobelli: "Vittoria meritata"

(Adnkronos) - "Sono molto soddisfatto per come è andato questo campionato, sia dell'Inter che del Milan, alla fine ha vinto il Milan meritatamente, la cosa più bella è che finalmente Milano è tornata ad essere protagonista, l'anno scorso con l'Inter e quest'anno con il Milan, quindi mi auguro che il futuro sia sempre così". Lo ha detto all'Adnkronos Alessandro Altobelli, per oltre un decennio bandiera dell'Inter tra nni '70 e '80.

Alla domanda su quale fosse la partita decisiva per Inter e Milan, Altobelli ha risposto: "Per quanto riguarda l'Inter non penso che sia stata la sconfitta di Bologna a fare perdere il campionato all'Inter, è stato il periodo di gennaio e febbraio, l'Inter ha fatto sei punti, e sono pochi, è stato in quel periodo che ha perso il campionato ma, ribadisco, mi ritengo soddisfatto per questa annata".

Poi Altobelli ricorda che "comunque è stata una stagione positiva per l'Inter, con la vittoria della Supercoppa e la Coppa Italia". E non solo. "E poi ha ottenuto un bel risultato anche in Champions battendo il Liverpool, quello è stato davvero un bel risultato, in Inghilterra. E' una soddisfazione. Diciamo che è stato un bel campionato fino alla fine. Non mi ricordavo che due squadre si battessero fino all'ultimo secondo. E' stato bello per tutti".

Secondo Altobelli nella prospettiva di una rivincita, l'Inter "dovrebbe avere un attaccante forte da affiancare a Lautaro". "Mentre la difesa è a posto e il centrocampo pure".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli