Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.119,20
    +504,20 (+2,33%)
     
  • Dow Jones

    31.500,68
    +823,32 (+2,68%)
     
  • Nasdaq

    11.607,62
    +375,43 (+3,34%)
     
  • Nikkei 225

    26.491,97
    +320,72 (+1,23%)
     
  • Petrolio

    107,06
    +2,79 (+2,68%)
     
  • BTC-EUR

    20.635,27
    +317,35 (+1,56%)
     
  • CMC Crypto 200

    462,12
    +8,22 (+1,81%)
     
  • Oro

    1.828,10
    -1,70 (-0,09%)
     
  • EUR/USD

    1,0559
    +0,0034 (+0,33%)
     
  • S&P 500

    3.911,74
    +116,01 (+3,06%)
     
  • HANG SENG

    21.719,06
    +445,19 (+2,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.533,17
    +96,88 (+2,82%)
     
  • EUR/GBP

    0,8603
    +0,0025 (+0,30%)
     
  • EUR/CHF

    1,0112
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,3602
    -0,0072 (-0,53%)
     

Scudetto Milan, l'ascesa di Tonali e Leao

(Adnkronos) - Tra i protagonisti della cavalcata del Milan di Pioli verso il 19esimo scudetto c'è sicuramente l'ascesa di due giovani, Tonali e Leao. Il numero 8 rossonero si è ormai imposto come uno dei leader per il presente e futuro del Diavolo oltre a consacrarsi tra i migliori in Serie A nel suo ruolo, mandando un messaggio chiaro anche all'Italia di Mancini. Tonali è cresciuto tifando i colori rossoneri fin da bambino, come confermano i tanti gesti d'amore per il Milan.

Durante la sessione estiva del 2020, appena viene a conoscenza dell'interesse dei rossoneri, chiude le porte a tutte le altre squadre interessate. Un anno più tardi, dopo una stagione difficile per l'ambientamento, ha deciso di ridursi lo stipendio pur di rimanere al Milan e agevolare la trattativa per il riscatto del suo cartellino con il Brescia. E quest'anno ha dimostrato a tutti il suo valore. Oltre ai gol dell'ultimo mese, Tonali sembra un calciatore diverso dalla scorsa stagione. Più maturo dal punto di vista mentale, più forte fisicamente e con uno spirito da leader assoluto.

Altro giovane protagonista della stagione del Milan è Rafael Leao. Il portoghese in questa stagione è un protagonista assoluto della squadra di Stefano Pioli. Straripante per larghi tratti dell’anno, Leao è un titolare inamovibile e sta toccando picchi di rendimento mai raggiunti prima nella sua non lunghissima -è un classe 1999- carriera. Il Milan da agosto ad oggi ha giocato 47 partite ufficiali, e di queste 47, Leao ne ha disputate 41. I suoi numeri personali sono ottimi: 14 gol e 9 assist complessivi in tutte le competizioni, distribuiti in 20 partite. Ciò vuol dire che in praticamente la metà delle partite che gioca, l’esterno offensivo del Milan mette a referto o una rete o un passaggio vincente.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli