Italia markets close in 5 hours 51 minutes
  • FTSE MIB

    21.197,37
    +130,82 (+0,62%)
     
  • Dow Jones

    29.590,41
    -486,29 (-1,62%)
     
  • Nasdaq

    10.867,93
    -198,87 (-1,80%)
     
  • Nikkei 225

    26.431,55
    -722,28 (-2,66%)
     
  • Petrolio

    78,30
    -0,44 (-0,56%)
     
  • BTC-EUR

    19.809,27
    -43,72 (-0,22%)
     
  • CMC Crypto 200

    438,91
    -5,63 (-1,27%)
     
  • Oro

    1.652,80
    -2,80 (-0,17%)
     
  • EUR/USD

    0,9675
    -0,0013 (-0,14%)
     
  • S&P 500

    3.693,23
    -64,76 (-1,72%)
     
  • HANG SENG

    17.855,14
    -78,13 (-0,44%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.351,07
    +2,47 (+0,07%)
     
  • EUR/GBP

    0,9012
    +0,0079 (+0,88%)
     
  • EUR/CHF

    0,9530
    +0,0021 (+0,23%)
     
  • EUR/CAD

    1,3179
    +0,0010 (+0,08%)
     

Scuola: da Imcd Italia e Bdc school nasce Imcd Stem Lab, inclusione e opportunità per giovani

(Adnkronos) - Innovazione, empowerment giovanile, didattica laboratoriale attiva: sono questi gli ingredienti del progetto che ha fatto dell’educazione un'occasione per mettere i giovani a contatto diretto con scienza e imprese, in chiave accademica. Di cosa stiamo parlando? Di IMCD Stem Lab, un progetto educativo voluto da IMCD Italia e BDC School - il primo nato dalla partnership tra le due realtà italiane - che, attraverso un programma accademico innovativo sulle materie STEM e un vero e proprio laboratorio sperimentale - avvicina scienza, didattica attiva e impresa. IMCD Stem Lab, che inaugurerà ufficialmente a ottobre e sarà attivo già a partire dall’a.s. 2022/2023, è collocato all’interno di BDC School e potrà essere utilizzato dagli studenti di diverse fasce d’età (dalla scuola dell’infanzia alla scuola secondaria).

Il Laboratorio STEM sarà strutturato per l’utilizzo regolare da parte degli studenti che avranno accesso per diversi tipi di attività (esperimenti di chimica, attività di biologia, coding, robotica educativa, ecc). Con questo progetto, IMCD mette al servizio della scuola il suo know-how e il ricco bagaglio di competenze settoriali del proprio team che ha già iniziato a lavorare a stretto contatto con gli insegnanti di BDC School. La struttura del laboratorio STEM è in linea non solo con la filosofia educativa di BDC School ma anche con la metodologia “Inquiry Based Learning” tipica della cultura anglosassone e, in particolar modo, del modus operandi di Cambridge International che BDC School integra all’interno del proprio curriculum.

Tale progetto permetterà inoltre di poter applicare con gli studenti di BDC Middle School il curriculum IB che la scuola sta inserendo all’interno della propria proposta formativa. IMCD Stem Lab sarà aperto anche ai non iscritti alla scuola: l’obiettivo è infatti quello di creare un punto d’incontro che permetta momenti di alta formazione nelle materie scientifiche per tutti i ragazzi del territorio Milanese (e non solo).

In particolare, verrà riposta grande attenzione al tema “Donne e studi STEM”. Parte della missione di BDC e IMCD comprende anche i seguenti obiettivi: ● promuovere l’accesso femminile ai percorsi di formazione scientifici; ● avvicinare il mondo universitario e della ricerca alle professioni, supportando la parità di genere. Grazie a questa doppia paternità di progetto concepita da IMCD e BDC School, la didattica laboratoriale diventa attiva e partecipativa, e assume così un importante valore inclusivo, favorendo e stimolando processi di apprendimento più dinamici.

Marco Madeddu, Amministratore Delegato di IMCD Italia afferma: “Questo progetto mi sta particolarmente a cuore, non solo perché è portatore di valori che condividiamo e di cui siamo attivi promotori in IMCD. Sin da bambino coltivo una grande passione per le materie tecniche e scientifiche, che mi ha portato poi a scegliere un indirizzo di studio tecnico-industriale e ad approdare oggi in un’azienda di prestigio come quella che ho l’onore di dirigere. C’è una grande urgenza di preparare talenti con alta formazione tecnica, scientifica e industriale che è anche fortemente supportata dalle istituzioni italiane. Questa crescente domanda rappresenta il futuro per la nuova generazione che oggi si affaccia allo studio e sogna di intraprendere una carriera in ambito tecnico-scientifico”.

Irene Piazza Roncoroni, fondatrice e CEO di BDC School conclude: “Sogno un mondo migliore con la scuola al centro. Una scuola esperienziale capace di capitalizzare l’esperienza partendo dalle nostre radici culturali di popolo del mediterraneo. Una scuola di vita per la vita. Ringrazio IMCD che ci aiuta a dare ai nostri studenti e a quelli del territorio milanese un’esperienza di qualità, aggiungendo un importante tassello nel percorso scolastico degli studenti del territorio milanese che li aiuterà ad avere una visione più aperta e pratica per il loro futuro.”