Italia markets closed
  • Dow Jones

    33.614,69
    -650,68 (-1,90%)
     
  • Nasdaq

    13.487,84
    -281,08 (-2,04%)
     
  • Nikkei 225

    27.588,37
    +66,11 (+0,24%)
     
  • EUR/USD

    1,1325
    -0,0030 (-0,26%)
     
  • BTC-EUR

    31.743,74
    +768,81 (+2,48%)
     
  • CMC Crypto 200

    815,51
    +4,91 (+0,61%)
     
  • HANG SENG

    24.656,46
    -309,09 (-1,24%)
     
  • S&P 500

    4.304,89
    -93,05 (-2,12%)
     

Scuola, fine occupazione al liceo Righi: "abbiamo testato un modo diverso di imparare, funziona"

·1 minuto per la lettura

Si è conclusa questa mattina intorno alle 11 l'occupazione del liceo scientifico Righi, nella Capitale, quando gli studenti hanno abbandonato l'edificio. L'uscita è stata anticipata di circa un'ora rispetto al previsto per consentire la sanificazione della scuola e la ripresa delle lezioni in presenza lunedì prossimo. Grande soddisfazione degli occupanti sull'esito: "Abbiamo registrato un record di 1.300 ingressi. Finanche venerdì sera, quando in aula magna all'ultimo incontro programmato erano presenti oltre 200 persone", racconta all'Adnkronos Fulvio.

"Siamo contenti. E' stata una iniziativa stupenda e altamente formativa. Ci siamo riappropriati della nostra socialità, e abbiamo sperimentato una modalità didattica diversa. Non di lezione frontale, in cui ti piovono addosso valanghe di nozioni, poi verificate in interrogazioni e compiti in classe; ma di lezione partecipata, in cui si impara tutti insieme, in cui lo scambio di informazioni avviene da ambo le parti, ed ognuno sente di avere un ruolo. Adesso speriamo che il Governo ci ascolti perché...funziona", conclude Fulvio.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli