Italia markets open in 3 hours 42 minutes
  • Dow Jones

    35.457,31
    +198,70 (+0,56%)
     
  • Nasdaq

    15.129,09
    +107,28 (+0,71%)
     
  • Nikkei 225

    29.261,51
    +45,99 (+0,16%)
     
  • EUR/USD

    1,1646
    +0,0008 (+0,07%)
     
  • BTC-EUR

    54.950,85
    +702,54 (+1,30%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.481,68
    +18,32 (+1,25%)
     
  • HANG SENG

    26.070,80
    +283,59 (+1,10%)
     
  • S&P 500

    4.519,63
    +33,17 (+0,74%)
     

Scuola, Sesana (Generali): "Al via Ora di futuro 2021, in 3 anni coinvolti 180mila bambini"

·1 minuto per la lettura

"Ora di futuro è un progetto di successo, abbiamo coinvolto più di 180mila bambini e più di 16mila famiglie in difficoltà sono state aiutate. Siamo al terzo anno e stiamo entrando nel quarto anno del programma della Fondazione Generali The Human Safety Net". Lo ha dichiarato Marco Sesana, Country Manager e Ceo Generali Italia e Global Business Lines, a margine dell’evento di presentazione dell’Osservatorio Thsn/Ora di futuro 2021 che si è tenuto a Roma alla presenza della presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati.

“Vogliamo continuare su questa strada e dare il nostro contributo alla società e alla scuola, che è il centro di formazione dei nostri futuri adulti - ha proseguito Sesana - I ragazzi ci hanno raccontato molto chiaramente la scuola che desiderano: vogliono una scuola aperta, sostenibile, che sia un centro di relazioni e un punto di aggregazione anche per le famiglie. Con la scuola vogliono tornare a visitare l’Italia, a fare gite, a divertirsi insieme e farsi meravigliare dalle tante cose belle che abbiamo nel nostro paese. Ora sta a noi dare seguito a questi giusti desideri. In questi quattro anni abbiamo continuato ad aprire centri, ad aumentare il numero di famiglie supportate e ad apportare novità alla nostra piattaforma digitale per la formazione”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli