Sea: Procura Milano avvia indagine su mancata quotazione in Borsa

(ASCA) - Milano, 6 dic - La mancata quotazione di Sea diventa un caso giudiziario. La Procura di Milano ha infatti avviato un'indagine sulla vicenda, anche se, almeno per il momento, il fascicolo non ipotizza nessun reato ed e' senza indagati. La mossa della Procura del capoluogo lombardo e' la diretta conseguenza dell'esposto presentato dalla stessa societa' che gestisce gli scali aeroportuali di Milano sul fallito approdo in Piazza Affari. L'inchiesta e' per ora stata affidata a Francesco Greco, il procuratore aggiunto a capo del pool di magistrati che indagano sui reati economico-finanziari.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito