Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.257,25
    -70,54 (-0,21%)
     
  • Nasdaq

    13.427,27
    +48,22 (+0,36%)
     
  • Nikkei 225

    28.406,84
    +582,01 (+2,09%)
     
  • EUR/USD

    1,2231
    +0,0074 (+0,61%)
     
  • BTC-EUR

    35.097,48
    -329,75 (-0,93%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.203,13
    -50,01 (-3,99%)
     
  • HANG SENG

    28.593,81
    +399,72 (+1,42%)
     
  • S&P 500

    4.156,51
    -6,78 (-0,16%)
     

Seco verso la Borsa, punta a quotazione nel secondo trimestre

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 12 apr. (askanews) - Seco - azienda aretina leader nel settore dell'innovazione tecnologica e per le soluzioni software IoT, partecipata da Fondo Italiano d'Investimento - annuncia l'intenzione di procedere alla quotazione sul mercato principale Mta di Borsa Italiana e, ricorrendone i presupposti, sul segmento Star. A oggi Seco ritiene che l'Ipo possa essere avviata nel corso del secondo trimestre dell'anno.

Nel dettaglio, è previsto che l'offerta abbia ad oggetto massime 37.773.000 azioni, delle quali: 27.000.000 azioni di nuova emissione rivenienti da un aumento di capitale con esclusione del diritto di opzione; e 10.773.000 azioni ordinarie esistenti, poste in vendita dagli azionisti, i co-fondatori Daniele Conti e Luciano Secciani e le loro famiglie e Fondo Italiano d'Investimento Sgr, gestore del fondo FITEC.

A oggi si prevede che ad esito dell'offerta, in caso di integrale esercizio dell'opzione greenshoe, il flottante massimo sarà pari a circa 40-45% del capitale di Seco. I proventi derivanti dall'aumento di capitale saranno utilizzati per supportare l'attuazione del piano strategico triennale tramite consolidamento e crescita sui mercati internazionali. La strategia include la realizzazione di mirate operazioni di acquisizione - anche rilevanti - volte a entrare in nuovi mercati geografici, aumentare la base clienti e dotare Seco di nuove competenze.

Nell'ambito dell'operazione, Goldman Sachs e Mediobanca saranno i coordinatori dell'offerta. Mediobanca agisce inoltre in qualità di sponsor ai fini della quotazione.