Italia Markets close in 7 hrs 34 mins

Secondo Forbes, questo dentista italiano è tra i 30 europei più influenti

Giuseppe Cicero (drgiuseppecicero.com)

C’è un giovane dentista italiano, per altro di bellissima presenza, che è riuscito a entrare nella top 30 di Forbes riguardante i giovani più influenti di Europa. Si chiama Giuseppe Cicero, 28 anni di Palermo, ed è paradontologo di professione.

Come è riuscito a entrare nel gotha di Forbes, che è da anni una classifica di straordinari talenti? Il giovane ha trasfomato le TAC e le radiografie in modelli 3D ad alta definizione, con costi contenuti e tempi brevi di realizzazione – circa un’ora. Le bocche dei suoi pazienti non hanno più segreti, e gli interventi diventano mirati, più brevi e anche più comprensibili per i pazienti stessi.

La sua start up si chiama Cicero Oral 3D. All’Agenzia Giornalistica Italiana lo stesso Cicero ha detto: “Il paziente che arriva nel nostro studio si sottopone a una tac e dopo un’ora abbiamo in mano un modello esatto della sua bocca. Per il paziente c’è il vantaggio di avere una migliore comprensione dell’intervento. Riesce a vedere bene quello che ha sotto la gengiva, cosa che fino ad oggi non era possibile. E questo cambia la comunicazione tra paziente e medico e aumenta la fiducia. Soprattutto nel post-operatorio perché il paziente ha un riscontro dopo 4-8 mesi, restando motivato. Per il medico, invece, si può migliorare con i tempi: si riesce a preparare l’intervento in anteprima, sicuro che non troverà più delle sorprese nel momento in cui aprirà il sito. Questo ‘regala’ chirurgie più veloci e più precise, perché per intervenire sul difetto dell’osso tutto viene progettato su misura anzichè in maniera virtuale come un tempo“.

Giuseppe Cicero (drgiuseppecicero.com)

La macchina costa in tutto 4000 euro e con meno di 10 centesimi si possono effettuare le stampe: un costo abbordabile per la maggioranza degli studi dentistici. Il miglioramento meno evidente è quello relativo al rapporto con i clienti: sono più informati e si fidano, potendo vedere con i loro occhi la forma della loro dentatura.

Cicero è riuscito a fare tutto questo studiando moltissimo: studi accademici a Roma, alta specializzazione alla New York University. Quest’ultima una delle migliori al mondo, adatta a lanciare i giovani e dare loro strumenti per inventare, oltre che imparare. Oggi Cicero si divide tra Roma, New York e Madrid dove insegna all’Universidad Europea.

Ti piace questo articolo? Trovane altri e commentali sulla pagina Facebook di Yahoo Italia!