Italia Markets closed

Sempre la politica a freno esuberanze mercati

Bruno Chastonay
 

Nuovo affondo della politica in EU, con il voto Austria, regionale GER, e permanenza di Catalogna-ESP, e delle trattative BREXIT in stallo. Con la Merkel indebolita di fronte alla formazione di governo, abbiamo nuovamente il fattore POLITICA a frenare le esuberanze (non giustificate nemmeno da politica monetaria, economia), dell’EURO. Per le trattative su BREXIT, EU-UK ora in stallo, in cerca di soluzioni, mentre il numero dei “regret” sale dal 42 al 47pc. E ieri la MAY è volata a Brux in cerca di riapertura del dialogo. Un certo rinnovato aumento dei valori RIFUGIO, o meglio, alternativi a dollaro, euro, che sostengono il CHF, YEN, ORO. E grazie ai DATI CINA, prosegue la spinta per COMMODITY, PETROLIO (anche da maggiori tensioni IRAQ), MINERARI, METALLI industriali. Quindi gli INDICI ASIA max10 anni, frenati ESP, e ITL dalle BANCHE. Sostegno per settori ENERGIA, METALLI. La diatriba sulla gestione, dei crediti dubbi/deteriorati –NPL- entro EU-ITL pesa nel comparto bancario. Con il dato prezzi produzione, in netto rialzo, in CINA, abbiamo avuto un rialzo dei rendimenti a max30 mesi.

La sua banca centrale prevede una crescita al 7pc per il secondo semestre, allontanando i timori di rallentamento nei mercati. Ampio calo prezzi ingrosso in INDIA. Ampio rallentamento export/import per S.COREA. Utilizzo impianti in netto calo in GIAPP, con produzione industriale rallentata. Rialzo dei prezzi immobili in UK, e dei prezzi ingrosso in GER. Per gli altri YIELDS, rimangono sotto una certa pressione, da assenza di inflazione, e di vera crescita, ampia liquidità presente, e politiche QE banche centrali a restare a lungo. Sotto tono AUD, NZD, CAD, stabile GBP dopo debolezza iniziale, e stabile lo YEN. Cede lo YUAN, e dopo forza iniziale torna a cedere il CHF. Resta piu’ sostenuto il DOLL, grazie ai dati positivi, e dalle maggiori negatività in EU. Tutto comunque in fasce molto ristrette, scarsi VOLUMI e VOLATILITA’. In settimana abbiamo parecchi incontri POLITICA per Eu, con dati importanti per GER, e da mercoledì inizia il Congresso del Partito in CINA. Fattori monitorati, in attesa della riunione ECB di politica monetaria prossima.

Dati economici

AIRBUS indagini su tangenti da Austria - PETROLIO tensioni Iraq, riduzione produz Arabia, domanda cina, india, +2.0pc – RAME segue +3.5pc – NAT GAS -3.0pc – CAFFE’ -2.0pc – EU bil comm ago 16,1bln da 17,5, export +2,5 e 6.8anno, import +0.4 e 8.6pc anno. Draghi, affrontare problema NPL, Visco no a battaglia su questo argomento – CH yield 10anni -0.02pc. Kühne&Nagel -4.0pc post dati – UK yield 1.37. prezzi immob Rightmove +1.1 – GER yield 0.39. prezzi ingro sett +0.6 e 3.4anno da 3.2pc – FF yield 0.81 – ITL yield 2.06, btp/bund 168. Attesa manovra per 20bln, fisco entrate genn-ago +2.5pc. Campari (Milano: CPR.MI - notizie) nuovi max, +2.0pc. BPM (Other OTC: BPMI - notizie) voci ingresso Buffet, +3.7pc. MondoTV +7.0. Unieuro -5.0. IFIS banca -3.5pc – ESP yield 1.59. Siemens Gamesa -7,5pc da profit warn – CECO (Shanghai: 603698.SS - notizie) ppi sett 1.7 da 1.4pc anno. Curr acc ago -8.1bln – GRECIA budget entrate genn-sett 36bln da target 38.4 – TURK disocc luglio 10.7 da 10.2anno – NOK bil comm sett +9.18bln, import +0.9, export +11.2anno – URSS prod ind 0.9 da 1.5pc – USA yield 2.29. NY Empire Man index 30.20 da 24.40. Yellen, valutazione mercati elevati storicamente, tassi rialzi graduali. Tesla -700 dipendenti. FCA richiama 470k – CINA PBOC, debiti corporate troppo elevati, prev gdp 2.trim +7,0pc, Investimenti esteri +17.3pc, cpi 0.5 e 1.6anno, ppi 6.9 da 6.3anno – GIAPP prod industr 2.0 e 5.3anno da 5.4pc. Kobe Steel (Other OTC: KBSTF - notizie) min5 anni. Capacity -3.3 da -1.8pc – S.COREA bil comm sett 13.6 da 13.8bln, export 25.9 da 35pc anno, import 18.3 da 21.7 – INDIA prezzi ingrosso netto calo, prezzi 2.60pc da 3.24 – BRAS borsa nuovo max da cina, ferro grezzo.

Autore: Bruno Chastonay Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online