Italia Markets closed

Serre hitech per coltivare micro-ortaggi in ristoranti e negozi

Mlo

Milano, 13 feb. (askanews) - Sono una delle ultime tendenze in fatto di food, vuoi per le loro proprietà nutrizionali - sono considerati veri superfood - vuoi per le loro caratteristiche estetiche, vuoi per la loro naturale inclinazione alla sostenibilità. Parliamo dei micro-ortaggi, piante aromatiche o spontanee e ortaggi raccolti dai 7 ai 21 giorni dopo la semina, che per essere coltivati indoor hanno bisogno di un sistema tecnologico specifico, le cosiddette grow unit. Cefla, industria multibusiness fondata nel 1932 a Imola, ha sviluppato una nuova serra hi-tech esposta in vetrine illuminate a led destinata a supermercati e ristoranti.

All'interno di un "mobile-vetrina", dotato di un sistema di irrigazione e illuminazione nato dal suo know how "C-Led", i micro-ortaggi si sviluppano indoor tutto l'anno grazie proprio a particolari lampade scientificamente testate per velocizzare la crescita dei vegetali e consentire la maturazione dei frutti anche in inverno. Una soluzione che consente, inoltre, di ridurre le emissioni al di sotto della media della coltivazione tradizionale.

"Nei nostri 70 anni di storia - commenta Giuseppe Marcante, managing director di Cefla Shopfitting - abbiamo vissuto i diversi mutamenti del mercato e ci siamo adattati alle evoluzioni che hanno portato al cambiamento delle abitudini del consumatore finale. Anche la nostra vetrina per i microgreen nasce da questa attenzione, rispondendo all'esigenza del consumatore di trovare sulla tavola prodotti sempre più freschi, sostenibili e a km zero".