Italia markets close in 4 hours 36 minutes
  • FTSE MIB

    21.800,56
    -300,67 (-1,36%)
     
  • Dow Jones

    30.946,99
    -491,31 (-1,56%)
     
  • Nasdaq

    11.181,54
    -343,06 (-2,98%)
     
  • Nikkei 225

    26.804,60
    -244,87 (-0,91%)
     
  • Petrolio

    112,46
    +0,70 (+0,63%)
     
  • BTC-EUR

    19.097,22
    -1.029,38 (-5,11%)
     
  • CMC Crypto 200

    434,74
    -15,32 (-3,40%)
     
  • Oro

    1.826,60
    +5,40 (+0,30%)
     
  • EUR/USD

    1,0529
    +0,0003 (+0,03%)
     
  • S&P 500

    3.821,55
    -78,56 (-2,01%)
     
  • HANG SENG

    21.996,89
    -422,08 (-1,88%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.502,02
    -47,27 (-1,33%)
     
  • EUR/GBP

    0,8649
    +0,0023 (+0,27%)
     
  • EUR/CHF

    1,0004
    -0,0112 (-1,11%)
     
  • EUR/CAD

    1,3544
    -0,0079 (-0,58%)
     

I servizi indiani per l'immigrazione propongono l'India come destinazione ideale per il turismo wellness

LONDRA, June 09, 2022--(BUSINESS WIRE)--Con i suoi panorami mozzafiato, l'India di recente è diventata una meta turistica popolare per gli appassionati. Oltre ai viaggi d'avventura e ai tour culturali, il turismo wellness in India si sta affermando come segmento importante e in rapida espansione.

questo comunicato stampa include contenuti multimediali. Visualizzare l’intero comunicato qui: https://www.businesswire.com/news/home/20220608005075/it/

Indian Immigration Services suggests India as an ideal destination for wellness tourism (Graphic: Business Wire)

Sempre più numerosi i viaggi in India dedicati al benessere fisico

Nel 2020, l'India si è classificata al 12° posto tra i 20 mercati turistici più importanti al mondo, con oltre 48,2 milioni di viaggi orientati al wellness. Sfruttando questo interesse, l'India offre numerosissimi resort e strutture specializzate in benessere, oltre a condizioni vantaggiose per ottenere il visto indiano.

Molti turisti potrebbero non avere le idee chiare sulle differenze tra turismo wellness e turismo medico. Il turismo medico consiste nel viaggiare in un luogo diverso per ricevere trattamenti medici specifici, mentre il turismo wellness è associato alla ricerca del mantenimento o del miglioramento del benessere fisico.

In particolare, più persone scelgono il turismo per salute e benessere in India, per ricaricare le batterie e riprendere le forze dopo la pandemia.

Lauren Jane, una turista americana che è stata in vacanza ad Ananda, un resort himalayano in India, dichiara: "Le attività presso questa struttura mi aiutano a ritrovare il mio equilibrio e a riprendermi dallo stress dopo la pandemia, mentre questa sana cucina biologica mi conserva in salute durante il viaggio. Tornerò in India per provare più destinazioni turistiche per il wellness".

I tipi più comuni di turismo wellness in India e i documenti necessari

L'India si concentra sulla promozione del turismo del benessere in 3 settori chiave: le terapie meditazione, yoga e terapie del massaggio.

Una delle attività più popolari nei viaggi in India orientati al benessere è la meditazione. I viaggiatori possono partecipare a questa attività nella natura tra gli alberi e vicino a corsi d'acqua, sullo sfondo delle nuvole. La meditazione è un buon metodo per ridare energia al corpo e godersi momenti di relax nell'anima.

L'India, famosa come culla dello yoga, promuove la costruzione di strutture per il wellness orientate a questa pratica, nella maggior parte dei casi situate vicino alla natura, circondate da foreste verdeggianti, che offrono ai turisti spazi tranquilli per dedicarsi allo yoga.

In molti centri benessere indiani il massaggio ayurvedico è un'esperienza unica che offre esperienze rilassanti e all'insegna della tranquillità. Si tratta di una massoterapia in cui si utilizzano oli, erbe e prodotti naturali per aiutare i turisti ad alleviare lo stress emotivo e a ringiovanire la mente e lo spirito.

"Per partecipare ai tour wellness in India i viaggiatori devono solo preparare un passaporto valido per richiedere un visto valido per l'India," ha dichiarato la signora Kim, responsabile dei rapporti presso i servizi indiani per l'immigrazione.

Consigli utili per i turisti a cura degli esperti dei servizi indiani per l'immigrazione

Per un viaggio piacevole in India è bene richiedere il visto prima di partire. "Per scegliere un partner affidabile per il visto elettronico, i viaggiatori devono prendere in considerazione fattori come le tariffe, i tempi di preparazione e la professionalità del personale", ha aggiunto la signora Kim.

Invece di recarsi all'ambasciata per richiedere il visto per l'India, i viaggiatori stranieri possono ottenere la versione elettronica tramite il sito web dei servizi indiani per l'immigrazione. I richiedenti devono soddisfare i relativi requisiti per poter ottenere un visto elettronico indiano per turismo.

I servizi indiani per l'immigrazione semplificano la procedura di richiesta online del visto elettronico a tariffe eVisa indiane ragionevoli. Abbiamo aiutato oltre 25.000 clienti internazionali a ottenere il visto elettronico per l'India. Offriamo anche un'assicurazione viaggi per aiutare i clienti a coprire i costi dei trattamenti medici durante il viaggio.

Sparite le procedure complesse per richiedere il visto d'ingresso in India, grazie ai servizi indiani per l'immigrazione i viaggiatori ora possono prepararsi a un indimenticabile viaggio per il benessere in questo paese affascinante.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Vedi la versione originale su businesswire.com: https://www.businesswire.com/news/home/20220608005075/it/

Contacts

Eric Wong
pr@indianimmigration.org
Telefono: (44) 207 193 5668
Paese: Regno Unito
https://www.indianimmigration.org/

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli