Italia markets open in 2 hours 12 minutes
  • Dow Jones

    35.457,31
    +198,70 (+0,56%)
     
  • Nasdaq

    15.129,09
    +107,28 (+0,71%)
     
  • Nikkei 225

    29.302,78
    +87,26 (+0,30%)
     
  • EUR/USD

    1,1654
    +0,0016 (+0,14%)
     
  • BTC-EUR

    54.918,43
    +873,48 (+1,62%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.481,73
    +18,37 (+1,26%)
     
  • HANG SENG

    26.125,96
    +338,75 (+1,31%)
     
  • S&P 500

    4.519,63
    +33,17 (+0,74%)
     

Shell si aspetta spinta a cash flow da impennata prezzi gas ed energia

·1 minuto per la lettura
Code presso una stazione di servizio a Begelly, Pembrokeshire, Galles

LONDRA (Reuters) - Royal Dutch Shell ha annunciato che l'impennata dei prezzi di gas naturale ed elettricità in tutto il mondo darà una spinta significativa al flusso di cassa del gruppo nel terzo trimestre.

In un aggiornamento in vista dei risultati trimestrali attesi per questo mese, Shell ha anche detto che il danno causato ad agosto dall'uragano Ida avrà un impatto di circa 400 milioni di dollari sugli utili trimestrali.

I prezzi di gas naturale ed elettricità in tutto il mondo sono schizzati sulla carenza di forniture coincisa con la forte domanda nelle economie che stanno uscendo dalla pandemia da Covid-19.

Shell è il principale fornitore globale di gas naturale liquefatto (Gnl), pesando per circa il 20% della domanda globale, anche se le sue vendite sono calate negli ultimi mesi a causa di problemi alla produzione.

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi, luca.fratangelo@thomsonreuters.com, +48587696613)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli