Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.970,73
    +112,55 (+0,49%)
     
  • Dow Jones

    33.761,05
    +424,38 (+1,27%)
     
  • Nasdaq

    13.047,19
    +267,27 (+2,09%)
     
  • Nikkei 225

    28.546,98
    +727,65 (+2,62%)
     
  • Petrolio

    91,88
    -2,46 (-2,61%)
     
  • BTC-EUR

    23.820,23
    +119,62 (+0,50%)
     
  • CMC Crypto 200

    574,64
    +3,36 (+0,59%)
     
  • Oro

    1.818,90
    +11,70 (+0,65%)
     
  • EUR/USD

    1,0257
    -0,0068 (-0,66%)
     
  • S&P 500

    4.280,15
    +72,88 (+1,73%)
     
  • HANG SENG

    20.175,62
    +93,19 (+0,46%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.776,81
    +19,76 (+0,53%)
     
  • EUR/GBP

    0,8457
    -0,0001 (-0,02%)
     
  • EUR/CHF

    0,9656
    -0,0058 (-0,60%)
     
  • EUR/CAD

    1,3100
    -0,0071 (-0,54%)
     

Show Paltrinieri e 4x100 mista, oro e record europeo ai Mondiali

Argento Pilato nei 50 rana: l'Italia chiude a quota 9 podi

BUDAPEST (UNGHERIA) (ITALPRESS) - Chiusura col botto per l'Italnuoto ai Mondiali di Budapest: due ori e un argento, 9 medaglie complessive che migliorano il bottino record di tre anni fa in Corea del Sud quando la spedizione azzurra si fermò a 8.

Uno strepitoso Gregorio Paltrinieri frantuma il record dei campionati e vince la medaglia d'oro nei 1500 stile libero: gara capolavoro del 27enne carpigiano che scappa via dall'inizio, semina gli avversari e non si ferma più. Fino a 100 metri dal traguardo anche il record del mondo del cinese Sun Yang (14'31"02) sembra poter cadere, ma l'azzurro per un pelo non riesce a completare la straordinaria impresa e ferma il cronometro dopo 14'32"80, che gli vale comunque anche il primato europeo. Distanti l'americano Bobby Finke (14'36"70) e il tedesco Florian Wellbrock (14'36"90), medaglie d'argento e bronzo. "Sapevo che potevo fare bene e vincere 2 ori in vasca - le parole a caldo di Super Greg - L'800 è andato così e mi ha scocciato. Oggi ho pensato: piuttosto muoio ma devo spingere e andare forte. Prima della gara i miei amici mi hanno detto che ero quotato a 26. Ma come si permettono? Queste sono le gare che mi piace fare, so di poter gareggiare così. Volevo dimostrare che sono ancora qua". Paltrinieri è d'ispirazione per la 4X100 mista, che lo imita in tutto: oro e record europeo. Strepitosa performance degli azzurri che volano via sin dai primi 200 dove gli iridati di dorso e rana, Thomas Ceccon e Nicolò Martinenghi, portano in dote un buon vantaggio. Nella frazione a farfalla tocca a Federico Burdisso resistere all'attacco degli Stati Uniti, prima degli ultimi 100 in cui Alessandro Miressi completa l'opera con lo stile libero. L'Italia tocca in 3'27"51 precedendo gli americani (3'27"79). Bronzo per la Gran Bretagna (3'31"31). Prima del doppio oro di Paltrinieri e della staffetta ecco l'argento di Benedetta Pilato, che dopo la vittoria nei 100 rana deve accontentarsi della seconda piazza nei 50. La 17enne tarantina, detentrice del record del mondo in questa specialità, chiude in 29"80 e finisce alle spalle della lituana Ruta Meilutyte (29"70). "Ho sentito la tensione più del 100, ho sbagliato la partenza - ammette - Comunque c'è un'altra medaglia mondiale e sono contenta lo stesso. Forse aver fatto il record del mondo l'anno scorso mi ha messo una pressione in più. Peccato, ma ci sta".

Delusione in coda: nella prima finale di giornata, i 50 dorso, Thomas Ceccon aveva chiuso quarto ma la squalifica dell'americano Justin Ress gli aveva consentito di salire sul podio. A fine serata, però, viene accolto il ricorso Usa e Ceccon torna quarto, ad appena due centesimi dal podio.

- foto LivePhotoSport -

(ITALPRESS).

glb/gm/red

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli