Italia markets open in 2 hours 6 minutes
  • Dow Jones

    26.519,95
    -943,24 (-3,43%)
     
  • Nasdaq

    11.004,87
    -426,48 (-3,73%)
     
  • Nikkei 225

    23.362,63
    -55,88 (-0,24%)
     
  • EUR/USD

    1,1756
    +0,0007 (+0,06%)
     
  • BTC-EUR

    11.273,70
    +2,99 (+0,03%)
     
  • CMC Crypto 200

    262,25
    -10,44 (-3,83%)
     
  • HANG SENG

    24.562,40
    -146,40 (-0,59%)
     
  • S&P 500

    3.271,03
    -119,65 (-3,53%)
     

Si finge ginecologa sui social: truffatore riceve foto intime

Primo Piano
·2 minuti per la lettura
Getty
Getty

È riuscito a fingersi su Instagram una ginecologa e sessuologa per mesi, facendosi inviare foto intime di donne.

Così ha agito indisturbato sul suo canale Instagram un impostore, che ha ingannato persino una influencer francese.

Dr. Ghita Ahmadi, questo il nome che si era scelto il truffatore, si presentava su Instagram come una ginecologa e sessuologa "a vostra disposizione 24/7". Nelle foto la dottoressa appariva sorridente a Parigi, in giro per il mondo e concentrata nelle operazioni sui suoi pazienti. A consigliare il suo profilo, costruito a regola d'arte, persino l'influencer Dora Moutot, seguita da mezzo milione di persone.

GUARDA ANCHE: Lesbo: la ginecologa delle rifugiate

Dora Moutot ha raccontato al sito Numerama di essere stata adescata dalla dottoressa Ahmadi dopo che aveva chiesto ai suoi follower alcune informazioni sulle ghiandole vaginali. La ginecologa le aveva risposto e le due avevano iniziato a scambiarsi messaggi. L'influencer ne era rimasta a tal punto affascinata da decidere di sponsorizzare la pagina della dottoressa nella sua cerchia di seguaci. Fino a quando un utente che seguiva Moutot ha pensato di avvisarla che quel profilo non solo era un fake, ma era persino pericoloso, infatti chi lo gestiva le aveva richiesto delle foto intime.

GUARDA ANCHE: Giulia de Lellis rischia una denuncia per truffa: cosa è successo

"È un predatore sessuale", aveva poi rivelato l'influencer francese ai suoi follower scusandosi per aver consigliato un profilo falso.

La giornalista di Numerama che ha condotto l'indagine, Aurore Gayte, ha scoperto che sull'account della Dr. Ghita Ahmadi, ormai seguitissimo, le foto erano di una dottoranda tunisina, una certa Akta Chefai, a cui si aggiungevano varie immagini prese dalla Rete. Ora il profilo Instagram della sedicente dottoressa non è più visibile.

GUARDA ANCHE: Anziana di 87 anni sventa truffa telefonica