Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.352,46
    +151,02 (+0,68%)
     
  • Dow Jones

    29.910,37
    +37,90 (+0,13%)
     
  • Nasdaq

    12.205,85
    +111,44 (+0,92%)
     
  • Nikkei 225

    26.644,71
    +107,40 (+0,40%)
     
  • Petrolio

    45,53
    -0,18 (-0,39%)
     
  • BTC-EUR

    14.546,96
    +216,95 (+1,51%)
     
  • CMC Crypto 200

    333,27
    -4,23 (-1,25%)
     
  • Oro

    1.788,10
    -23,10 (-1,28%)
     
  • EUR/USD

    1,1967
    +0,0054 (+0,45%)
     
  • S&P 500

    3.638,35
    +8,70 (+0,24%)
     
  • HANG SENG

    26.894,68
    +75,23 (+0,28%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.527,79
    +16,85 (+0,48%)
     
  • EUR/GBP

    0,8989
    +0,0073 (+0,81%)
     
  • EUR/CHF

    1,0823
    +0,0026 (+0,24%)
     
  • EUR/CAD

    1,5540
    +0,0039 (+0,25%)
     

Si suicida dandosi fuoco: persone riprendono la scena col telefono

·2 minuto per la lettura
donna si dà fuoco e muore
donna si dà fuoco e muore

Tragedia a Crema, dove una donna si è cosparsa di liquido infiammabile per poi darsi fuoco in un campo vicino ad un ristorante. A raccontare la scena è stato un passante che si è fermato per aiutarla cercando di spegnere le fiamme prima con un asciugamano e poi con un estintore, non riuscendo però ad evitare la morte della donna.

Donna si dà fuoco e muore

Le forze dell’ordine stanno cercando di ricostruire cosa sia accaduto e perché la vittima abbia compiuto il gesto estremo. Nel frattempo il cittadino che ha tentato di salvarla ha scritto al sindaco di Crema per denunciare come una ventina di persone si sia fermata a filmare la scena col proprio cellulare invece che prestare soccorso. Una volta arrivati i sanitari, circa 15 minuti dopo l’allarme, la donna era già morta: impossibile stabilire se si sarebbe salvata con l’ausilio degli altri cittadini, “ma la gente con il telefonino dal parcheggio del Mezzo mi ha lasciato di sasso“.

Il primo cittadino Stefania Bonaldi ha quindi condiviso la sua testimonianza spiegando che ancora la vittima non è stata identificata e non sono ancora note le dinamiche di quanto accaduto. Ma quanto raccontato dal primo soccorritore “è agghiacciante“. Pur ritenendo che non tutti possano avere la prontezza e il sangue freddo di intervenire quando una persona si dà fuoco, non riesce a capacitarsi di come gli spettator abbiano avuto la freddezza di prendere il telefonino ed immortalare la scena anziché correre in aiuto o chiamare i soccorsi.

Cosa siamo diventati? E se quella donna fosse stata nostra figlia, sorella, moglie, madre? Cosa può renderci così insensibili e distaccati verso la sofferenza degli altri? Perché questa indifferenza?“, si è infine chiesta.