Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.965,63
    -127,47 (-0,55%)
     
  • Dow Jones

    31.496,30
    +572,16 (+1,85%)
     
  • Nasdaq

    12.920,15
    +196,68 (+1,55%)
     
  • Nikkei 225

    28.864,32
    -65,78 (-0,23%)
     
  • Petrolio

    66,28
    +2,45 (+3,84%)
     
  • BTC-EUR

    39.864,10
    -669,86 (-1,65%)
     
  • CMC Crypto 200

    982,93
    +39,75 (+4,21%)
     
  • Oro

    1.698,20
    -2,50 (-0,15%)
     
  • EUR/USD

    1,1925
    -0,0054 (-0,45%)
     
  • S&P 500

    3.841,94
    +73,47 (+1,95%)
     
  • HANG SENG

    29.098,29
    -138,50 (-0,47%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.669,54
    -35,31 (-0,95%)
     
  • EUR/GBP

    0,8605
    -0,0011 (-0,13%)
     
  • EUR/CHF

    1,1082
    -0,0040 (-0,36%)
     
  • EUR/CAD

    1,5074
    -0,0087 (-0,58%)
     

Sicit ottiene Patent Box per 2015-2019: beneficio fiscale da 3,8 mln

Daniela La Cava
·1 minuto per la lettura

Sicit Group ha annunciato che sono state completate le attività e predisposta la documentazione ai fini dell’autoliquidazione dell’agevolazione fiscale “Patent Box”, con riferimento agli anni di imposta 2015-2019. Il patent box, ricorda la società, è un regime di tassazione agevolata, introdotto con la Legge di Stabilità 2015, a beneficio delle imprese che producono redditi attraverso l’utilizzo diretto ed indiretto delle cosiddetta “proprietà intellettuali” (marchi, brevetti, disegni e modelli, software e know how). Nella nota si precisa che la società si è avvalsa dell’opzione contenuta nel DL 34/2019 (cd. Decreto Crescita) di fruire del regime di autoliquidazione, in alternativa alla conclusione di un ruling con l’Agenzia delle Entrate. Il beneficio fiscale per Sicit per il quinquennio 2015-2019 è stato determinato in 3,8 milioni di euro e sarà totalmente contabilizzato nel bilancio d’esercizio 2020.