Italia markets closed
  • Dow Jones

    30.316,98
    +826,09 (+2,80%)
     
  • Nasdaq

    11.176,41
    +360,97 (+3,34%)
     
  • Nikkei 225

    26.992,21
    +776,42 (+2,96%)
     
  • EUR/USD

    0,9992
    +0,0165 (+1,68%)
     
  • BTC-EUR

    20.234,80
    +560,38 (+2,85%)
     
  • CMC Crypto 200

    458,41
    +12,97 (+2,91%)
     
  • HANG SENG

    17.079,51
    -143,32 (-0,83%)
     
  • S&P 500

    3.791,05
    +112,62 (+3,06%)
     

I simboli in corsa alle elezioni del 25 settembre

Elezioni
Elezioni

Sono in tutto 101 i contrassegni depositati al Viminale per concorrere alle elezioni politiche in programma il 25 settembre. Entro 48 ore, ovvero entro la mezzanotte del 16 agosto, verranno notificati gli ammessi.

Elezioni 2022: la carica dei 101 simboli in corsa

Al Viminale sono stati depositati 101 contrassegni per concorrere alle elezioni politiche del 25 settembre. I simboli sono stati presentati da 98 soggetti politici. Per la corsa elettorale del 2018 il ministero dell’Interno ne aveva esaminati 103 e ammessi 75. Ora partirà l’attività istruttoria del Viminale. Entro 48 ore verranno notificati gli ammessi e non, poi saranno concesse altre 48 ore per presentare le eventuali integrazioni, modifiche richieste o i ricorsi. La partita dei simboli si chiuderà definitivamente il 18 agosto, poi la Cassazione dovrà decidere sugli eventuali ricorsi. Il ministero dell’Interno entro il 20 agosto comunicherà alle Corti di Appello i nomi dei rappresentanti per le liste, poi i partiti dovranno presentare, il 21 e 22 agosto, la lista dei candidati.

I simboli depositati

Tra gli ultimi simboli depositati arriva anche Italiani con Draghi – Rinascimento, unico logo con il nome del presidente del consiglio. Il premier non era al corrente del simbolo. L’ultimo contrassegno presentato è il simbolo Italia dei Diritti, mentre il primo simbolo affisso in bacheca è stato quello della lista “Peretti-Democrazia Cattolica liberale”. Il secondo depositato è quello dell’ex sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, “Unione Popolare con de Magistris”. Affisso anche il suo secondo simbolo, “Up con De Magistris”. Marco Rizzo, Antonio Ingroia ed Emanuele Dessì hanno depositato il contrassegno “Italia Sovrana e Popolare”. Depositato il simbolo di +Europa, che sarà in coalizione con Pd, Alleanza Verdi Sinistra e Impegno Civico. Marco Cappato ha depositato il simbolo Referendum democrazia con Cappato.