Italia markets open in 6 hours 26 minutes
  • Dow Jones

    29.225,61
    -458,13 (-1,54%)
     
  • Nasdaq

    10.737,51
    -314,13 (-2,84%)
     
  • Nikkei 225

    26.158,29
    -263,76 (-1,00%)
     
  • EUR/USD

    0,9824
    +0,0005 (+0,05%)
     
  • BTC-EUR

    19.876,71
    -103,40 (-0,52%)
     
  • CMC Crypto 200

    446,40
    +0,42 (+0,09%)
     
  • HANG SENG

    17.165,87
    -85,01 (-0,49%)
     
  • S&P 500

    3.640,47
    -78,57 (-2,11%)
     

Will Smith e le scuse a Chris Rock: "Non mi risponde, quando sarà pronto si farà vivo"

Will Smith
Will Smith

Will Smith si è scusato pubblicamente con Chris Rock dopo lo schiaffo che gli ha dato durante la notte degli Oscar.

Will Smith e le scuse a Chris Rock

Dopo che le immagini del suo schiaffo a Chris Rock hanno fatto il giro del mondo, Will Smith ha deciso – a distanza di alcuni mesi – di scusarsi pubblicamente con il collega attore. Chris Rock non ha ancora risposto alle scuse di Smith e lui ha commentato la questione affermando:

“Negli ultimi 4 mesi ho riflettuto a lungo e adesso rispondo alle tante domande che mi avete posto. Prima fra tutte perché non mi sono scusato subito con Chris Rock sul palco… È tutto confuso”, ha dichiarato, e ancora: “Ho contattato Chris e il messaggio che mi è tornato indietro è che non è pronto a parlare. Quando lo sarà, si farà vivo lui (…) Voglio scusarmi con la madre di Chris, con la sua famiglia e in particolare con Tony Rock (il fratello minore di Chris, ndr). Abbiamo avuto un ottimo rapporto”.

Will Smith si era scusato anche a poche ore dal suo gesto affermando che la battuta fatta da Rock su sua moglie Jada Pinkett fosse stata “troppo” per lui da sopportare. Chris Rock ha dichiarato che prima o poi parlerà dell’accaduto ma per adesso ha deciso di preservare il massimo riserbo sull’argomento. “Non sono una vittima. Ma chiunque dice che le parole feriscono non è mai stato preso a pugni in faccia. Si’, questo ferisce. Ma mi sono scrollato di dosso quella merda e sono andato a lavoro il giorno dopo”, aveva affermato a seguito della vicenda.