Annuncio pubblicitario
Italia Markets closed
  • FTSE MIB

    32.665,21
    -944,64 (-2,81%)
     
  • Dow Jones

    38.589,16
    -57,94 (-0,15%)
     
  • Nasdaq

    17.688,88
    +21,32 (+0,12%)
     
  • Nikkei 225

    38.814,56
    +94,09 (+0,24%)
     
  • Petrolio

    78,49
    -0,13 (-0,17%)
     
  • BTC-EUR

    61.669,57
    -182,27 (-0,29%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.371,82
    -46,06 (-3,25%)
     
  • Oro

    2.348,40
    +30,40 (+1,31%)
     
  • EUR/USD

    1,0709
    -0,0033 (-0,3106%)
     
  • S&P 500

    5.431,60
    -2,14 (-0,04%)
     
  • HANG SENG

    17.941,78
    -170,85 (-0,94%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.839,14
    -96,36 (-1,95%)
     
  • EUR/GBP

    0,8438
    +0,0026 (+0,31%)
     
  • EUR/CHF

    0,9526
    -0,0069 (-0,72%)
     
  • EUR/CAD

    1,4693
    -0,0057 (-0,39%)
     

Snam avvia market test su idrogeno, raccoglie manifestazioni interesse stoccaggio Co2

Il logo di Snam all'esterno della sede a Roma

MILANO (Reuters) - Snam, con il supporto di Confindustria, lancerà ufficialmente a partire da mercoledì prossimo un market test sulla domanda di idrogeno in Italia e, in collaborazione con Eni, una raccolta di manifestazioni di interesse non vincolanti per il trasporto e lo stoccaggio di Co2 presso il sito di Ravenna, nell'ambito del progetto di carbon capture and storage lanciato nei mesi scorsi.

Ne dà notizia una nota della società proprietaria della gran parte dei gasdotti italiani.

Le attività termineranno il 5 aprile e i risultati verranno condivisi in forma aggregata entro il terzo trimestre del 2024.

In particolare, aggiunge Snam, il market test dedicato all'idrogeno ha l'obiettivo di raccogliere dati e informazioni tecniche ed economiche per approfondire lo stato attuale e prospettico relativo al consumo e alla produzione, sia come vettore energetico che come materia prima.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

La raccolta di manifestazioni di interesse è pensata con il fine di informare gli stakeholder circa il progetto Ravenna sviluppato in joint venture paritetica da Eni, operatore, e Snam, raccogliendo alcuni dati di base sugli emettitori interessati e, in maniera non vincolante, il loro interesse per questa soluzione di decarbonizzazione.

(Giancarlo Navach, editing Sabina Suzzi)