Italia Markets closed

Snam punta su biometano, in nuovo piano investimenti per 250 mln

Rar

San Donato Milanese (Mi), 21 nov. (askanews) - Nel nuovo piano 2019-2023 Snam ha previsto di raddoppiare gli investimenti nei nuovi business per la transizione energetica ad almeno 400 milioni rispetto ai 200 milioni del precedente piano. L'incremento più significativo riguarda il settore del biometano da rifiuti organici, scarti agricoli e agro-industriali, che avrà un ruolo strategico nel percorso di decarbonizzazione. Sono previsti investimenti per circa 250 milioni rispetto ai 100 milioni del precedente piano per realizzare impianti per una capacità installata superiore ai 40 Megawatt.

A tal proposito Snam, attraverso la nuova società controllata Snam 4 Environment, ha completato l'acquisizione da Ladurner Ambiente e da AB Invest di una quota di circa l'83% di Renerwaste, una delle maggiori società attive in Italia nelle infrastrutture di biogas e biometano, per un esborso al closing, comprensivo del rimborso di finanziamenti dei soci, di circa 46 milioni. L'operazione, interamente finanziata con fondi propri, prevede la possibilità per Snam di acquisire, a partire da giugno 2020, anche il restante circa 17% del capitale detenuto da Ecopartner.

In parallelo, è stato sottoscritto un memorandum of understanding con Infore Environmental Group, società di servizi ambientali quotata alla Borsa di Shanghai e azionista di controllo di Ladurner Ambiente, per possibili iniziative congiunte per lo sviluppo di infrastrutture di biogas e biometano in Cina. Snam, inoltre, ha siglato una lettera di intenti vincolante finalizzata a negoziare e definire gli accordi per avviare una partnership strategica nelle infrastrutture per il biometano daagricoltura tramite l'ingresso al 50% in Iniziative Biometano, società che opera in Italia con cinque impianti di biogas, per i quali c'è un piano di conversione a biometano, e con diversi impianti in fase di autorizzazione o costruzione.