Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.709,56
    -254,37 (-0,98%)
     
  • Dow Jones

    34.584,88
    -166,44 (-0,48%)
     
  • Nasdaq

    15.043,97
    -137,96 (-0,91%)
     
  • Nikkei 225

    30.500,05
    +176,71 (+0,58%)
     
  • Petrolio

    71,96
    -0,65 (-0,90%)
     
  • BTC-EUR

    41.053,55
    +509,37 (+1,26%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.193,48
    -32,05 (-2,62%)
     
  • Oro

    1.753,90
    -2,80 (-0,16%)
     
  • EUR/USD

    1,1732
    -0,0040 (-0,34%)
     
  • S&P 500

    4.432,99
    -40,76 (-0,91%)
     
  • HANG SENG

    24.920,76
    +252,91 (+1,03%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.130,84
    -39,03 (-0,94%)
     
  • EUR/GBP

    0,8535
    +0,0006 (+0,06%)
     
  • EUR/CHF

    1,0927
    +0,0013 (+0,12%)
     
  • EUR/CAD

    1,4966
    +0,0044 (+0,29%)
     

SocGen aumenta previsioni su ricavi; piano di rilancio prosegue

·2 minuto per la lettura
Il logo della banca francese Societe Generale

PARIGI (Reuters) - La banca francese Société Générale ha aumentato le stime per l'intero anno dopo essere tornata all'utile nel secondo trimestre grazie ai minori oneri per sofferenze legate alla pandemia e al rimbalzo nell'attività al dettaglio in Francia.

A dimostrazione del fatto che la strategia di rilancio dell'amministratore delegato Frederic Oudea sta iniziando a dare i suoi frutti, Société Générale ora prevede un aumento dei ricavi in tutte le sue attività quest'anno, compreso il retail banking francese, che era stato in passato un punto debole.

Sotto pressione per aumentare la redditività, Oudea ha cercato di rilanciare l'istituto di credito dopo che le perdite sui derivati legati alle azioni hanno azzerato il trading azionario nel primo e nel secondo trimestre del 2020, mentre la complessità della sua struttura bancaria al dettaglio ha ostacolato la crescita.

Il terzo istituto di credito quotato in Francia, dopo Bnp Paribas e Credit Agricole Sa , ha affermato che il costo del rischio, che riflette gli accantonamenti per sofferenze, sarà inferiore al previsto nel 2021 a 20-25 punti base, rispetto a una precedente previsione di 30-35 punti base.

Inoltre, la banca ha reso noto che il costo del rischio è diminuito dell'88,9% nel secondo trimestre, rispecchiando quello delle rivali tra cui la spagnola BBVA e Bnp Paribas, che ha ridotto gli accantonamenti per prestiti non pagati mentre l'economia globale si sta gradualmente riprendendo dalla fase peggiore della crisi dovuta al Covid-19.

SocGen ha registrato un utile netto del secondo trimestre di 1,44 miliardi di euro, rispetto a una perdita di 1,26 miliardi di euro dell'anno precedente. I ricavi sono aumentati del 18,2% a 6,26 miliardi di euro.

(Tradotto da Alice Schillaci in redazione a Danzica, in redazione a Roma Francesca Piscioneri)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli