FTSE MIB
21.675,75
-259,59
-1,18%
Genera grafico per FTSEMIB.MI
ALL-SHARE
23.117,72
-259,18
-1,11%
ITLMS.MI
Ftse 100
6.674,74
-7,02
0,11%
^FTSE
Dax
9.544,19
-55,90
0,58%
^GDAXI
Dow Jones
16.501,65
-12,72
0,08%
^DJI
S&P 500
1.875,39
-4,16
0,22%
^GSPC
Nikkei 225
14.398,45
-147,82
-1,02%
^N225
Euro-Dollaro
1,3815
0,0003
0,02%
Genera grafico per EURUSD=X
Euro-Sterlina
0,8231
0,0004
0,05%
EURGBP=X
Euro-Franc...
1,2201
0,0007
0,06%
EURCHF=X
Dollaro-St...
0,5957
0,0002
0,04%
USDGBP=X
Euro-Yen
141,4105
0,2724
0,19%
EURJPY=X
Euro-Yuan
8,6176
0,0018
0,02%
EURCNY=X
Euro-Rublo
49,3395
0,0152
0,03%
EURRUB=X
Petrolio gr.
101,74
0,30
0,30%
Genera grafico per CLM14.NYM
Gas naturale
4,80
0,06
+1,20%
NGM14.NYM
Oro
1.285,30
0,70
0,05%
GCM14.CMX
Argento
19,42
0,02
0,09%
SIK14.CMX
Rame
3,07
0,01
0,46%
HGK14.CMX
Grano
680,25
-2,50
0,37%
WN14.CBT
Mais
508,50
-1,00
0,20%
CN14.CBT
 

Social Bond, cosa sono

Anche il welfare, inevitabilmente, risente della crisi. Da una parte le organizzazioni non-profit incontrano sempre più difficoltà nell’accedere a risorse utili per finanziare progetti a scopo sociale. Dall’altra, certi risparmiatori che desiderano avere a disposizione strumenti d’investimento caratterizzati in senso etico e solidale. I social impact bond rispondono a tutte queste esigenze.

Il social impact bond, o Pay for Success Bond, è uno strumento finanziario finalizzato alla raccolta, da parte del settore pubblico, di finanziamenti privati. La remunerazione del capitale investito tramite questi strumenti è legata al raggiungimento di un determinato risultato sociale. In un modello ideale di social impact bond, il raggiungimento del risultato sociale previsto produrrà un risparmio per la Pubblica Amministrazione e, quindi, un margine che potrà essere utilizzato per la remunerazione degli investitori.

L’idea che sta alla base delle obbligazioni etiche è piuttosto semplice. L’ente pubblico, attraverso programmi sociali realizzati e gestiti da enti non-profit, spesso legati a limitare situazioni di disagio sociale, può risparmiare denaro e ottenere risultati più soddisfacenti di quelli che avrebbe perseguito agendo autonomamente. I soggetti pubblici non sempre possiedono le strutture, personale o le conoscenze necessarie per intervenire in contesti caratterizzati da forti disagi sociali. La soluzione, quindi, potrebbe essere quella di appoggiarsi a organizzazioni che operano nel terzo settore, ma in termini economici più redditizi. Un altro vantaggio dei social bond per l’ente pubblico è che il rimborso dell’obbligazione è unicamente legato al raggiungimento dell’obbiettivo. Il saldo del debito è previsto se vengono raggiunti gli standard stabiliti nel momento della sottoscrizione; in caso contrario gli investitori non vedranno tornare indietro i soldi versati.

Se è vero che questo tipo di obbligazione etica può suscitare l’interesse di quegli investitori che vogliono offrire un’immagine positiva legata al loro impegno in ambito sociale, ci sono anche dei limiti. Per prima cosa, i risultati dei progetti finanziati devono essere misurati con precisione. Diversamente diventerebbe impossibile stabilire i criteri del rimborso. E’ ovvio che questa condizione preclude l’accesso di molti progetti, anche utili ma difficilmente “pesabili”. Le misurazioni del rendimento, solitamente, sono affidate ad una società esterna che ne garantisce la veridicità. Un’altra criticità è il rischio, in taluni casi, troppo elevato per i risparmiatori. Il capitale investito risulta, infatti, totalmente in balia degli eventi. I rendimenti proposti in caso di buona riuscita, non sono così alti da giustificare, nell’ipotesi di insuccesso, la predita totale dell’investimento.

In Gran Bretagna, di social bond, se ne discute già dal 2007, grazie alle attività svolte del Prime Minister’s Council on Social Action - un gruppo di esperti che tra il 2007 e il 2009 ha aiutato il governo britannico in materia di politiche sociali – che ha coinvolto diverse realtà che operano nel mondo sociale anglosassone. Tra queste, c’è la Social Finance, una banca d’investimento che si occupa specificatamente di terzo settore. Nel 2010, ha sviluppato per prima un’emissione di social impact bond, attraverso il finanziamento di un progetto pilota dedicato al recupero di carcerati nella città di Peterborough. La buona riuscita dell’operazione sta spingendo il ministero del Tesoro a valutare l’eventualità di utilizzare bond della durata di 10 anni per sostenere le fasce più deboli delle popolazione.

Anche gli Stati Uniti hanno già puntato sullo sviluppo dei social bond che dall’altra parte dell’oceano hanno preso il nome di Pay for Success Bond. Nel febbraio del 2011, il Centre for American Progress ha pubblicato un rapporto che analizzava l’impatto dei bond sociali all’interno del sistema americano. Nello stesso mese, il presidente Obama ha presentato al Congresso una proposta per lo stanziamento di 100 milioni di dollari, mirata a sostenere lo sviluppo di progetti finanziati attraverso i Pay for Success Bond. E a New York, il colosso finanziario Goldman Sachs ha deciso di investire quasi dieci milioni di dollari in un progetto per il recupero di giovani detenuti nella struttura di Rikers Island.

Nei mesi scorsi, Mario Calderini, consigliere del ministro per il Sostegno alla ricerca e all’innovazione, Francesco Profumo, ha aperto alla possibilità di usare i social bond anche nel nostro Paese. Con il fine di finanziare progetti delle smart community, ovvero gruppi di persone che attraverso internet condividono idee per rendere sempre più efficienti le città.


Discesa da 3 a 5 barre
Qui di seguito tratteremo un pattern elaborato da Oliver Velez e Frank Capra, autori di Master Trader, che reputo uno tra i migliori libri tradotti in italiano sulle tecniche di trading...
Come usare la
Andrews' Pitchfork

La Andrews’ Pitchfork prende
il nome dal suo ideatore, Alan Andrews che ha messo a punto questo strumento per identificare
gli obiettivi di prezzo e calcolare
la velocità con la quale tali obiettivi possono essere raggiunti...
Un setup completo di ingresso con la Barra di Esaurimento
Uno dei miei pattern preferiti
di inversione è senz’altro quella
che definisco come “Barra di Esaurimento” che per brevità
d’ora innanzi indicheremo con
la sigla “BE”...


UNA PAROLA AL GIORNO


Rialzista
Sai che cosa si indica con questo termine nel linguaggio finanziario e borsistico? Scoprilo subito!


Le ultime notizie

  • Il fiscal cliff frena le Borse. Titoli da preferire e da evitare
    Fiscal Cliff, corsa contro il tempo Yahoo! Finanza - ven 28 dic 2012 18:35 CET

    Una corsa contro il tempo. Questione di giorni. Anzi, di ore. L’America ha tempo fino al 31 dicembre per evitare il baratro fiscale. Lo spettro del “fiscal cliff” diventa … Continua »Fiscal Cliff, corsa contro il tempo

    Il fiscal cliff frena le Borse. Titoli da preferire e da evitare

    Una corsa contro il tempo. Questione di giorni. Anzi, di ore. L’America ha tempo fino al 31 dicembre per evitare il baratro fiscale. Lo spettro del “fiscal cliff” diventa sempre più minaccioso anche perché, ad oggi, il presidente Barack Obama e il Congresso (a maggioranza repubblicana) non hanno trovato nessun accordo.

  • Barack Obama torna alla Casa Bianca
    Stati Uniti, minaccia fiscal cliff Yahoo! Finanza - ven 21 dic 2012 14:42 CET

    Nessun accordo sul fiscal cliff. Non c’è stato alcun voto per il “piano B” dello speaker della Camera repubblicana, John Boehner. Tutto saltato perché mancavano i voti … Continua »Stati Uniti, minaccia fiscal cliff

    Barack Obama torna alla Casa Bianca

    Nessun accordo sul fiscal cliff. Non c’è stato alcun voto per il “piano B” dello speaker della Camera repubblicana, John Boehner. Tutto saltato perché mancavano i voti necessari. Il “piano B” di Boehner prevedeva un aumento delle tasse solo per chi guadagna oltre un milione di dollari.

  • Europa, ora il debito tedesco fa paura Yahoo! Finanza - mer 19 dic 2012 16:26 CET

    Anche la Germania deve fare i conti con il suo debito pubblico. Secondo Bruxelles non ci sono rischi nel breve termine, ma bisogna ridurre il debito. Tutta colpa della … Continua »Europa, ora il debito tedesco fa paura

    Anche la Germania deve fare i conti con il suo debito pubblico. Secondo Bruxelles non ci sono rischi nel breve termine, ma bisogna ridurre il debito. Tutta colpa della spesa previdenziale e sanitaria di uno Stato sempre più vecchio. Il Rischio è che il debito non scenderà sotto il 60% del Pil prima del 2030. Uno smacco …

  • La mossa di Mario Draghi
    Mario Draghi, uomo dell'anno per il FT Yahoo! Finanza - ven 14 dic 2012 14:52 CET

    “L’italiano determinato a salvare l’euro”. Il Financial Times ha incoronato Mario Draghi l’uomo dell’anno 2012. Ecco cosa ha fatto negli ultimi 12 mesi il governatore … Continua »Mario Draghi, uomo dell'anno per il FT

    La mossa di Mario Draghi

    “L’italiano determinato a salvare l’euro”. Il Financial Times ha incoronato Mario Draghi l’uomo dell’anno 2012. Ecco cosa ha fatto negli ultimi 12 mesi il governatore della Banca Centrale Europea.

  • Che Mario Monti non sia Lohengrin?
    Crisi di governo: ecco cosa Monti non riuscirà a fare … Yahoo! Finanza - mer 12 dic 2012 17:04 CET

    Non c’è tempo per portare a termine tutto quello che era già stato cominciato. Il governo Monti, arrivato al capo linea, non riuscirà a completare alcune riforme che … Continua »Crisi di governo: ecco cosa Monti non riuscirà a fare …

    Che Mario Monti non sia Lohengrin?

    Non c’è tempo per portare a termine tutto quello che era già stato cominciato. Il governo Monti, arrivato al capo linea, non riuscirà a completare alcune riforme che aveva già avviato, come quella del riordino delle Provincie o la delega fiscale.